I telefoni cellulari contribuiscono a diminuire la tariffa di errore nella cura di ospedale

Facendo uso dei telefoni cellulari in ospedali diminuisce la tariffa di errore nell'assistenza medica a causa della comunicazione più tempestiva e raramente causa l'interferenza magnetica elettronica, rapporto dei ricercatori della scuola di medicina di Yale questo mese.

Lo studio pubblicato nell'anestesia & nell'analgesia di febbraio è creduto per essere il primo da studiare se l'uso dei telefoni cellulari dal personale medico abbia un impatto utile sulla sicurezza. È stato basato su 4.018 risposte dai membri alla riunione di 2003 della società americana degli anestesisti.

Di quegli anestesisti che hanno partecipato all'indagine, 65 per cento hanno riferito che usando gli impaginatori mentre il loro modo primario di comunicazioni e di 17 per cento ha detto hanno utilizzato i telefoni cellulari. Quaranta per cento dei dichiaranti che utilizzano gli impaginatori riferiti le more nelle comunicazioni, confrontati a 31 per cento degli utenti del telefono cellulare.

L'autore senior, Keith Ruskin, M.D., professore associato nei dipartimenti di anestesiologia e neurochirurgia, ha detto che l'interferenza elettronica dal telefono cellulare era un problema nel passato a causa di più vecchi telefoni cellulari della strumentazione e di analogo di telemetria.

“Digitali la potenza molto più alta usata nuovi telefoni cellulari e funziona ad una frequenza differente,„ Ruskin ha detto. “I piccoli rischi di disturbo elettromagnetico fra i telefoni cellulari e gli apparecchi medici dovrebbero essere pesati contro i vantaggi potenziali della comunicazione migliore.„

Ha detto i 2,4 per cento riferiti di prevalenza di interferenza elettronica con le unità del sostegno vitale quali i ventilatori, pompe per infusione endovenose ed i dispositivi di sorveglianza sono molto più bassi del rischio di 14,9 per cento di errore o di lesione medico osservato dovuto una mora nella comunicazione.