Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I vantaggi cardiovascolari della soia possono essere sopravvalutati

Molti prodotti alimentari della soia portano i reclami di salubrità che specificano che diminuiscono il rischio di malattia di cuore. Un esame della prova, tuttavia, suggerisce che i vantaggi cardiovascolari della soia possano essere sopravvalutati dagli studi iniziali che hanno costituito la base per il suo reclamo di salubrità.

Secondo il comitato di nutrizione dell'associazione americana del cuore (AHA), i test clinici recenti non sono riuscito a confermare che la proteina di soia ha clinicamente effetti favorevoli importanti su salubrità cardiovascolare. La presidenza Alice il H. Lichtenstein, DSc del comitato, che è egualmente Stanley N. Gershoff professore di scienza e di polizza al banco di Friedman di scienza di nutrizione e di polizza di nutrizione alla Tufts University, co-ha creato il rapporto consultivo scientifico aggiornato pubblicato appena nella circolazione.

“Molto un gran numero di proteina di soia, più della metà dell'assunzione quotidiana della proteina, può abbassare [Male] il colesterolo di LDL da alcuni punti percentuali quando sostituisce la proteina della latteria o una miscela delle proteine animali. Tuttavia, questo non è il livello normale che la gente in questo paese consumi. La prova è meno favorevole per gli isoflavoni della soia come la componente responsabile,„ ha detto il Lichtenstein. Inoltre, “non c'è nessun vantaggio evidente [sul buon] colesterolo, sui trigliceridi, sulla lipoproteina (a), o sulla pressione sanguigna di HDL.„

“L'efficacia e la sicurezza degli isoflavoni della soia per impedire o il trattamento del cancro del petto, dell'endometrio e della prostata non sono stabilite; la prova dai test clinici è scarna e ammonitrice riguardo ad un effetto contrario possibile. Per questo motivo, l'uso dei supplementi dell'isoflavone in alimento o le pillole non è raccomandato,„ gli autori dicono.

“I prodotti della soia quali la soia fresca o congelata (edamame), il tofu, il burro della soia, le noci della soia ed alcuni hamburger della soia dovrebbero essere utili a salubrità del cuore quando spostano gli alimenti quali gli hamburger, formaggio ed altre sorgenti di grasso saturato dalla dieta,„ dice il Lichtenstein. “La malattia di cuore è un problema principale - facendo uso della proteina di soia invece di proteina animale è ancora una vittoria.„ Il Lichtenstein è il Direttore del laboratorio cardiovascolare di nutrizione al centro di ricerca dell'alimentazione umana di Jean Mayer usda su invecchiamento ai ciuffi.

Il comitato di nutrizione del AHA ha valutato i risultati di 22 studi sulla proteina di soia e sui sui isoflavoni componenti. Sebbene la riduzione in colesterolo di LDL precedentemente sia creduta per essere più responsabile dei vantaggi cardiovascolari della soia, l'effetto globale osservato in questa analisi era una riduzione media di soltanto 3 per cento. “Sì, è una riduzione,„ dice il Lichtenstein. “Ma quello è dopo che le assunzioni coerente alte e non è alte quanto lo abbiamo pensato una volta per essere.„ Il Lichtenstein ed i colleghi precisano che questa rimane un'area dinamica per la ricerca e che “il AHA continuerà a riflettere i risultati ed a modificare la sua istruzione consultiva come stata necessaria.„