Gli acidi grassi poli-insaturi Omega-3 possono influenzare l'umore, la personalità ed il comportamento

Gli acidi grassi poli-insaturi Omega-3 possono influenzare l'umore, la personalità ed il comportamento, secondo i risultati di uno studio presentato dall'università di ricercatori della scuola di medicina di Pittsburgh alla sessantaquattresima riunione scientifica annuale della società psicosomatica americana a Denver.

In uno studio di 106 volontari sani, i ricercatori hanno trovato che i partecipanti che hanno avuti più bassi livelli di sangue di acidi grassi poli-insaturi omega-3 erano più probabili riferire i sintomi delicati o moderati della depressione, una prospettiva più negativa ed essere più impulsivi. Per contro, quelli con i livelli elevati di sangue di omega-3s sono stati trovati per essere più gradevoli.

“Una serie di studi precedenti hanno collegato i bassi livelli di omega-3 ai termini clinicamente significativi quale disordine depressivo principale, disordine bipolare, schizofrenia, abuso e disturbo da deficit di attenzione di sostanza,„ ha detto Sara Conklin, il Ph.D., uno studioso postdottorale con il programma comportamentistico cardiovascolare della medicina nel dipartimento della psichiatria all'università di scuola di medicina di Pittsburgh. “Tuttavia, pochi studi hanno indicato che queste relazioni egualmente si presentano in adulti in buona salute. Questo studio apre la porta per la ricerca futura che guarda che effetto che aumenta l'assunzione omega-3, sia dal cibo degli alimenti ricchi omega-3 gradisca il salmone, o la cattura dei supplementi dell'olio di pesce, ha sull'umore della gente.„

L'associazione americana del cuore raccomanda due volte che tutti gli Americani consumino il pesce, che è alto in acidi grassi omega-3, alla settimana. Questa raccomandazione è basata sopra prova che una dieta su in pesce s si è associata con salubrità migliore del cuore ed ha diminuito il rischio per i problemi in relazione con il cuore. Mentre il vantaggio cardiovascolare di aumento dell'assunzione omega-3 è riconosciuto bene, relativamente poco è conosciuto degli effetti potenziali di salute mentale fra il grande pubblico.

I confronti sono stati fatti analizzando i livelli di acidi grassi omega-3 nel sangue dei partecipanti e confrontando quei dati ai punteggi dei partecipanti su tre prove accettate per la depressione, l'impulsività e la personalità. La quantità di omega-3 che circola nel sangue riflette l'ingestione dietetica dell'acido grasso. Lo studio non ha richiesto ai partecipanti di fare i cambiamenti nelle loro abitudini normali di dieta.