Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori mirano a capire come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico

Gli psicologi all'università di Manchester hanno installato “un BabyLab„ all'interno dell'università, per provare ed imparare più circa come i bambini acquisiscono la conoscenza.

Per i bambini il mondo è una collezione complicata di viste, di suoni e di odori ed avere significato di non è facile. Gli scienziati hanno realizzato i progressi notevoli nella comprensione come la percezione degli infanti si sviluppa, ma c'è ancora molto di imparare circa come capiscono il mondo.

Il Dott. Sylvain Sirois del principale inquirente ha detto: “Abbiamo installato il BabyLab per studiare come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico. La maggior parte della gente, compreso altri psicologi, vede l'apprendimento come insieme dei cambiamenti specifici e caratteristici che entrano in vigore rapidamente in esseri umani di tutte le età, mentre lo sviluppo è veduto come serie di cambiamenti universali che pregiudicano i bambini sopra i calendari relativamente lunghi.

“Ma queste idee descrivono realmente appena i risultati differenti piuttosto che i meccanismi dietro loro, che sono di importanza fondamentale. Vogliamo capire l'apprendimento e lo sviluppo come trattamenti distinti e come funzionano insieme per produrre il cambiamento.

“Per esempio, ricerchi fin qui ha indicato che un cambiamento inerente allo sviluppo importante ha luogo nel cervello durante il primo anno di vita, che sposta il controllo del comportamento dei bambini alla corteccia. In particolare molto accade fra cinque e sei mesi dell'età e vogliamo esaminare questo ulteriore secondo l'esame dei cambiamenti in tutto dall'apprendimento percettivo dei bambini al loro temperamento durante questo periodo cruciale.„

In una prova i bambini saranno indicati due reticoli delle forme semplici su un video schermo, il qualche rimanendo stesso mentre altri cambiano. Il Dott. Sirois ha spiegato: “I bambini si annoiano relativamente rapidamente una volta indicati gli eventi ripetuti e illogici, ma possono cominciare video l'interesse rinnovato quando gli eventi cambiano. Ciò è un segno che hanno imparato e ci dà una finestra unica nella loro mente - per manipolando che cosa vedono possiamo identificare che cosa distinguono come differente e riflettono come questa abilità si sviluppa.„

“Quanto rapidamente sia si annoiano che rinnovano il loro interesse in risposta ai nuovi stimoli è stato collegato allo sviluppo intellettuale successivo.„

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    The University of Manchester. (2019, June 17). I ricercatori mirano a capire come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico. News-Medical. Retrieved on October 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/2006/03/20/16758.aspx.

  • MLA

    The University of Manchester. "I ricercatori mirano a capire come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico". News-Medical. 23 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/2006/03/20/16758.aspx>.

  • Chicago

    The University of Manchester. "I ricercatori mirano a capire come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/2006/03/20/16758.aspx. (accessed October 23, 2021).

  • Harvard

    The University of Manchester. 2019. I ricercatori mirano a capire come l'apprendimento dei bambini è collegato al loro sviluppo neurologico. News-Medical, viewed 23 October 2021, https://www.news-medical.net/news/2006/03/20/16758.aspx.