Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I pazienti di manifestazioni di studio riacquistano la funzione della mano quando stimolo corticale dato con ripristino

Inviando gli impulsi elettrici minuscoli ad una parte dei superstiti ischemici gestenti del colpo di guide di funzione di motore del cervello riacquisti l'uso parziale di una mano indebolita, nuova salubrità dell'Oregon & la ricerca universitaria di scienza mostra.

Ma coppia la tecnica conosciuta come stimolo corticale con ripristino aggressivo è chiave ad invertire il danno, medici dicono.

“È la cosa più fresca nel colpo che ho veduto per tanto tempo,„ ha detto Helmi Lutsep, M.D., professore associato della neurologia ed il direttore associato del centro del colpo dell'Oregon, scuola di medicina di OHSU.

In uno studio che esamina la sicurezza della terapia corticale di stimolo, Lutsep e i co-ricercatori hanno trovato che i pazienti del colpo che hanno ricevuto lo stimolo con ripristino hanno migliorato “significativamente„ le migliori prove disponibile di resistenza e di mobilità che la gente che subisce il ripristino da solo.

“Tutti migliori ad un certo grado, perché anche negli oggetti che hanno ricevuto un certo ripristino, abbiamo veduto il miglioramento,„ Lutsep hanno detto. “Che cosa i dati hanno suggerito sono coloro che ha ricevuto l'innesto (di stimolo) ha migliorato più.„

Lo studio è stato pubblicato questo mese in neurochirurgia del giornale. I co-ricercatori di Lutsep erano Jeffrey A. Brown, M.D., della Wayne State University, di Detroit, Martin Weinand, M.D., dell'università dell'Arizona, del Tucson e dello Steven C. Cramer, M.D., dell'università di California, Irvine.

Il colpo ischemico accade quando un grumo in un vaso sanguigno blocca il flusso di di sangue ricco d'ossigeno al cervello. Il risultato può essere la debolezza principale da un lato dell'organismo, una circostanza chiamata hemiparesis, che è trattato tipicamente con ripristino. Secondo l'associazione americana del colpo, 88 per cento dei 700.000 colpi stimati che accadono ogni anno sono ischemici.

Nello stimolo corticale, un'unità del tipo di stimolatore chiamata un generatore di impulsi esterno invia un a corrente debole attraverso un collegare ad un elettrodo collocato chirurgicamente in cima al dura, la membrana fibrosa che copre il cervello. L'elettrodo riposa sopra la corteccia di motore, l'area nel cervello che corrisponde alla funzione della mano. I chirurghi segnano il sito facendo uso delle tecniche “di neuronavigation„, compreso imaging a risonanza magnetica funzionale, o il fMRI con esattezza, quindi eliminano una circolare, un alettone da 4 centimetri del cranio per accedere al dura.

La tecnica è simile ad una usata a stimolo profondo del cervello chiamato malattia del Parkinson dell'ossequio, o a DBS, che utilizza gli impulsi elettrici inviati a due elettrodi impiantati chirurgicamente nel cervello per bloccare i signials che causano i sintomi rendenti non validi del motore della malattia.

“È come DBS, salvo che non entriamo in profondità in cervello,„ Lutsep abbiamo sottolineato. “Ha considerato generalmente più sicuro, meno dilagante, ma d'altra parte, ancora dobbiamo entrare in cranio collocarlo.„

Le otto età 33 - 74 delle persone hanno terminato lo studio di neurochirurgia. Ciascuno aveva accusato i deficit del motore derivando da un colpo di cui hanno accaduto almeno quattro mesi prima ed a caso è stato collocato in uno di due gruppi: Un gruppo attivo di trattamento che ha ricevuto lo stimolo corticale con tre settimane di ripristino e un gruppo di controllo che ha ricevuto il ripristino da solo. Nel gruppo attivo del trattamento, l'unità è stata accesa soltanto durante le sessioni di ripristino.

Lo studio ha trovato che i pazienti nel gruppo attivo del trattamento “sono migliorato ad un grado significativamente maggior„ che i pazienti di referenza ed hanno continuato a migliorare con il periodo di tre settimane del trattamento ed in una quarta settimana, quando una valutazione di seguito ha luogo. I pazienti attivi del trattamento anche hanno mantenuto i loro miglioramenti con la sedicesima settimana dello studio. In confronto, i pazienti di referenza hanno avvertito “pochi„ miglioramenti nelle prime due settimane dello studio ed i miglioramenti sono diminuito col passare del tempo.

I ricercatori ritengono che lo stimolo corticale induca i neuroni per riavvolgersi in risposta al danno causato dal colpo, un fenomeno conosciuto come plasticità ed il ripristino continua ad incoraggiare questa attività di riavvolgimento. “L'idea è voi induce la plasticità nel cervello ed una volta che è là, potete eliminare il hardware,„ Lutsep ha detto.

Un partecipante di studio, giugno Wallace, 77, di Portland, ha detto che terapia di stimolo ha aiutato il suo uso del riacquisto della sua mano destra, che è rimanere debole dalla sofferenza del colpo nel maggio 2002.

“Prima che lo studio, io sia stato con appena ripristino regolare ed era nel corso della prova di spostare tutto ho fatto alla mia parte di sinistra. La mia destra era abbastanza inutile a quel punto,„ lei ha richiamato. “Poiché lo studio, io può fare abbastanza bene tutto ho fatto. Non era immediato. Era appena qualcosa che accadesse. L'un giorno, era come, “oh wow! Guardi che cosa posso fare! “„

OHSU è uno di 16 siti intorno al paese che partecipa ad uno studio di approfondimento chiamato EVEREST che esaminerà un più grande gruppo di superstiti del colpo - 174 persone - per confermare la sicurezza e l'efficacia della terapia corticale di stimolo indicata nello studio di neurochirurgia. Come quella prova, la prova di EVEREST metterà a fuoco sull'età della gente 21 anni e più vecchio chi hanno avuti un colpo ischemico almeno quattro mesi prima di selezione e sofferto la debolezza in un mano o braccio.

I pazienti del colpo che gradirebbero più informazioni o si iscriverebbero alla prova di EVEREST dovrebbero contattare la call center di studio a 888 546-9779.

Il residente Celeste Thornes, 51 di Portland, che ha avuto debolezza dalla sua parte di sinistra dalla sofferenza del colpo nel 1987, ha fatto domanda per l'iscrizione nello studio di EVEREST. Vuole essere fra quelle che ricevono l'innesto di stimolo, che spera contribuirà a riacquistare la mobilità ancora una volta “per tirare la mia parte posteriore dei capelli in una coda di cavallo,„ tra l'altro.

“Se ottengo l'ambulatorio, la ricompensa sarà un certo genere di guadagno, un certo genere di miglioramento,„ ha detto. “Che è cui tenterò d'ottenere, ma non non sapere mai. La madre natura è sempre incaricata delle cose.„