Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

217 nuovi obiettivi per le droghe anticancro

Identificando i geni novelli critici alla progressione del cancro, i biologi al Dipartimento per l'energia di Stati Uniti il laboratorio nazionale del Argonne hanno ampliato il numero degli obiettivi che della droga i ricercatori hanno a disposizione affinchè lo studio trovassero i modi fermare i tumori nei loro cingoli.

Il rapporto è pubblicato nella ricerca sul cancro.

Lo studio concentra su formazione capillare, o sull'angiogenesi, un trattamento indicato per essere essenziale alla progressione del tumore mentre i tumori attirano i capillari per fornire l'ossigeno essenziale per la crescita e per utilizzare frequentemente quelle stesse imbarcazioni per spedire le celle metastatiche. Azzerando dentro su queste proteine diformazione, i ricercatori della droga possono potere trattare un tumore direttamente tagliando la sua offerta di sangue.

Droghi i ricercatori, facendo uso degli strumenti disponibili poiché il genoma umano è stato ordinato, obiettivi specifici di ricerca per sviluppare le droghe di cancro più precise con meno effetti secondari. “Una volta che avete un obiettivo unico,„ ha spiegato il biologo Diane Rodi, “voi non hanno gli effetti secondari delle droghe - la maggior parte delle droghe di cancro sono droghe della anti-crescita che uccidono tutte le celle crescenti nell'organismo. La maggior parte delle terapie del cancro non sono molto specifiche e ecco perché sono così tossiche.„

I biologi di Argonne hanno identificato 217 proteine coinvolgere soltanto nella formazione capillare -- morfogenesi -- scoprendo tutti i prodotti del gene accesi durante la formazione capillare e sottraendo quelli relativi soltanto alla crescita, o alla proliferazione, in un trattamento del romanzo ha chiamato il transcriptomics subtractive.

I biologi di Argonne hanno coltivato le celle endoteliali umane - le celle addette alla formazione del vaso sanguigno - su una lastra grossa d'imitazione del tumore. Mentre i capillari si sono sviluppati su un periodo di otto ore, i ricercatori hanno isolato i campioni del RNA ad intervalli - a 30 minuti, a 1 ora, a 2 ore, a 4 ore ed a 8 ore. Per determinare quale geni non contribuiscono specificamente a formazione del vaso sanguigno, le celle endoteliali si sono sviluppate su plastica gelatina-rivestita. Il RNA è stato isolato a stessi intervalli di sulla lastra grossa d'imitazione del tumore.

Ogni campione del RNA è stato provato facendo uso dell'analisi di microarray all'università di Chicago. I campioni della tenuta 44.000 di microarrays di RNA conosciuto codificato dal genoma umano. Una reazione rivela il RNA che sta producendo in ogni fase del trattamento biologico. Codici del RNA per le proteine.

“Abbiamo voluto trovare le proteine che sono fatte soltanto quando le celle endoteliali stanno facendo un capillare, non quando stanno sviluppando appena,„ Rodi hanno detto. “Abbiamo catturato tutti geni che sono stati fatti sulla lastra grossa del tessuto ed abbiamo sottratto fuori quelli dalla lastra grossa di plastica. E siamo stati lasciati con 217.„

I ricercatori hanno cercato le proteine nei capillari facendo uso degli anticorpi disponibili nel commercio. Delle 16 proteine morfogenesi-specifiche provate, tutti sono stati trovati nei capillari dopo che completamente sono stati formati.

La ricerca capillare ha rivelato una comprensione di premio in una natura misteriosa ancora delle celle - la loro polarità. Le celle non sono le stesse da ogni parte della loro superficie - le sezioni differenti eseguono le mansioni differenti come fungere da sensori ambientali o rendere piccolo “i piedi„ per mediare il movimento delle cellule. Ma i ricercatori ancora non conoscono tutti geni che siano compresi nella polarità.

La maggior parte delle 217 proteine identificate dal gruppo di Argonne gestisce il movimento all'interno della cella, della migrazione interurbana, della riorganizzazione citoscheletrica e della viscosità cellulare - tutta elabora implicato nella polarità delle cellule. Lo studio di Argonne ha rivelato che i geni più angiogenici sono compresi nella polarità che precedentemente creduti ed identificati tantissime proteine novelle che possono tariffa-limitare per il trattamento angiogenico.

“Questi informazioni aiuteranno con sviluppare le nuove droghe,„ Rodi ha detto. “Una volta che sapere un prodotto del gene aiuta fuori in un trattamento, quindi si trasforma in automaticamente in un obiettivo possibile della droga.„

Il punto seguente è di trovare gli anticorpi al resto dei 217 geni - soltanto circa 50 sia disponibile nel commercio - e di determinare se tutti sono presenti nei capillari. Stanno contando su un approccio novello per esprimere l'alta capacità di lavorazione delle proteine umane in batteri che altri biologi di Argonne sono nel corso dello sviluppo. La ricerca a lungo termine ha potuto piombo ai nuovi farmaci per cancro come pure per eczema, degenerazione maculare senile e l'artrite reumatoide - altre malattie che comprendono la formazione capillare patologica.