Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I difetti del miocardio iniziali di potenziamento (punti scuri) sul multidetector CT sono preannunciatori apprezzati di attuabilità del miocardio

I difetti del miocardio iniziali di potenziamento (punti scuri) sul multidetector CT sono preannunciatori apprezzati di attuabilità del miocardio in pazienti che hanno sofferto un attacco di cuore, riferito medici dai dipartimenti della cardiologia e della radiologia al centro medico di Rambam a Haifa, l'Israele.

L'angiografia coronaria Gated di CT è stata eseguita su 34 pazienti consecutivi che sono stati ammessi con una diagnosi di un attacco di cuore. Ogni paziente egualmente ha subito un esame dell'ecocardiografia di seguito e di iniziale. “Abbiamo voluto potere vedere il muscolo di cuore ai tempi dell'attacco di cuore e poi confrontare quello al ripristino funzionale del muscolo sugli esami dell'ecocardiografia di seguito due - quattro mesi più successivamente,„ ha detto Eduard Ghersin, il MD, ricercatore principale della radiologia dello studio.

I dati di CT di multidetector sono stati valutati per la presenza, la posizione e la dimensione di difetti del miocardio iniziali di potenziamento (punti scuri) da un radiologo accecato alla diagnosi clinica ed ai risultati di ecocardiografia. I punti scuri indicano le regioni del muscolo di cuore che aveva diminuito il flusso sanguigno a causa dell'attacco di cuore.

“La nostra conclusione principale è quella nei pazienti di attacco di cuore, i difetti del miocardio iniziali di potenziamento sul multidetector cardiaco CT, sono preannunciatori apprezzati di attuabilità del miocardio futura,„ ha detto il Dott. Ghersin. “In pratica, che cosa abbiamo trovato è che i punti scuri sul CT iniziale hanno predetto quei pazienti che avrebbero diminuito l'attuabilità del miocardio sull'ecocardiografia di seguito,„ ha detto il Dott. Ghersin. “Di conseguenza, i medici della rappresentazione ed i clinici dovrebbero essere informati dei vantaggi potenziali della valutazione sistematica del potenziamento del miocardio sugli studi coronari di angiografia di CT di routine nel contesto clinico dei pazienti di attacco di cuore.„

“Altrettanti altri radiologi, egualmente soprattutto abbiamo messo a fuoco sulla rappresentazione dell'albero arterioso coronario facendo uso degli avanzamenti recenti nella tecnologia di CT di multidetector,„ Dott. indicato Ghersin. “Il fatto che la stessa tecnologia può assicurare l'ulteriore informazione apprezzata al nessun o il costo supplementare leggermente aumentato in termini di esposizione a radiazioni ai pazienti, amplia significativamente l'uso futuro del multidector cardiaco CT.„

I risultati completi di questo studio saranno presentati mercoledì 3 maggio 2006 nel corso della riunione annuale americana della società della rontgen razza a Vancouver, BC.