Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le donne con il cancro polmonare hanno migliore funzione polmonare che gli uomini

La nuova ricerca indica che molte donne recentemente diagnosticate con il cancro polmonare hanno funzione polmonare normale ed eseguono meglio sulle prove di funzione polmonare rispetto alle loro controparti maschii.

Uno studio pubblicato nell'emissione del TORACE, il giornale pari-esaminato di maggio dell'istituto universitario americano dei medici del torace (ACCP), manifestazioni che una percentuale significativa di donne con il cancro polmonare recentemente diagnosticato ha presentato con la funzione polmonare normale sulle analisi funzionali polmonari. Ancora, fra i pazienti con il cancro polmonare, significantly more uomini che le donne hanno presentato con COPD, un fattore di rischio indipendente ben noto per il cancro polmonare che progressivamente e permanentemente diminuisce la funzione polmonare.

“Questi risultati suggeriscono che i reticoli di predisposizione fra le donne possano essere differente rispetto agli uomini,„ hanno detto Raghu Loganathan, MD, FCCP, Lincoln medico ed il centro di salute mentale, Bronx, NY. “Facendo uso della presenza di COPD da solo come criterio determinare il rischio di un paziente può mancare le donne con il cancro polmonare.„

Il Dott. Loganathan e colleghi dal Cancro commemorativo di Sloan-Kettering concentra in New York ha usato la prova polmonare di funzione per confrontare la prevalenza di COPD in 151 uomo contro 143 donne che recentemente sono state diagnosticate con il cancro polmonare. La prova della spirometria è stata usata per determinare la funzione polmonare. I pazienti sono stati considerati di avere COPD quando il rapporto di FEV1/FVC era più basso di 70 per cento; un rapporto di FEV1/FVC di più maggior di 70 è stato considerato funzione polmonare normale. Ai tempi della diagnosi, 72,8 per cento degli uomini hanno presentato con COPD rispetto a 52,4 per cento delle donne. Fra i pazienti che affumicato (87 per cento), COPD ha accaduto in 74,8 per cento negli uomini e 57,3 per cento in donne. Lo stato globale e di fumo e la vecchiaia sono stati associati forte con COPD. Sia gli ex che fumatori correnti erano circa 10 volte più probabilmente avere COPD rispetto ai non-fumatori.

“L'assenza di COPD non dovrebbe ridurre il rischio in un paziente femminile che è considerato altrimenti come a probabilità aumentata per sviluppare il cancro polmonare,„ ha detto il Dott. Loganathan. “I medici devono considerare i fattori di rischio supplementari (ed affermati), quali tabagismo e l'età del paziente quando contempla lo screening dei tumori del polmone.„ I ricercatori egualmente suggeriscono che le differenze fondate sul sesso in spirometria dovrebbero essere considerate nella costruzione delle strategie per la schermatura per il cancro polmonare.

Sebbene schermare per il cancro polmonare non sia corrente un livello standard di cura, le persone hanno considerato i candidati adatti per lo screening dei tumori del polmone includono quelli con tabagismo pesante (30 imballano gli anni), anni dell'età i maggiori di 50, la presenza di COPD, l'esposizione professionale all'amianto, o la cronologia dell'esposizione a radiazione. Corrente, la maggior parte di programma di 'screening'e dei test clinici scelgono i pazienti per lo screening dei tumori del polmone basato su tabagismo e non sulla presenza o sull'assenza di COPD.

“Capire il ruolo che il genere ha nello sviluppo del cancro polmonare può contribuire ad identificare i metodi di vagliatura più avanzati ed i nuovi approcci a cura preventiva,„ ha detto W. Michael Alberts, il MD, FCCP, Presidente dell'istituto universitario americano dei medici del torace.