Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GIUSTO da FDA per la droga sintetica della marijuana

Malgrado dire abbastanza recentemente che non supportano l'uso di marijuana per gli scopi medici, gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) hanno dato l'approvazione commercializzante per una droga che è una versione sintetica del principio attivo in marijuana.

La droga Cesamet è intesa per uso nel trattamento della nausea e nel vomito derivando dalla chemioterapia del cancro ed in particolare per quei pazienti che non sono riuscito a reagire ai trattamenti antiemetici convenzionali.

L'approvazione viene diciassette anni dopo che la droga è stata ritirata dai servizi degli Stati Uniti.

Cesamet è un cannabinoido sintetico che è pensato per lavorare interagendo con il ricevitore di cannabinoido, CB1, che è presente in tutto il sistema nervoso e regolamenta la nausea ed il vomito.

Cesamet è significativamente differente dagli antiemetici convenzionali ed ha una durata lunga di atto, che tiene conto il dosaggio meno frequente, in genere due volte al giorno.

È una droga di Programma II, indicante un alto potenziale per abuso.

Le compresse da 1 milligrammo sono destinate per essere catturate due volte al giorno prima che i malati di cancro subiscano la chemioterapia e fino a 48 ore che seguono il trattamento.

Gli effetti secondari possono includere l'euforia, la sonnolenza, la vertigine e la bocca asciutta.

L'Internazionale dei Prodotti Farmaceutici di Valeant che fabbrica la speranza di Cesamet la droga sarà presto sulla vendita.

Cesamet è già sulla vendita nel Canada sotto il nome di Nabilone.

La droga sarà in concorrenza con Marinol, fatto dalla società Solvay del Belgio. Marinol è versione sintetica del tetrahydrocannabinol, il principio attivo in marijuana che è conosciuta più comunemente come THC.

L'Associazione del Cancro Americana stima che ci siano quasi 1,4 milione nuovi casi del cancro nel 2006.

Circa 70 - 80 per cento dei pazienti che ricevono il ribaltamento di stomaco di esperienza della chemioterapia e un forte stimolo vomitare e sebbene l'uso degli agenti antiemetici faccia diminuire l'incidenza e la severità dei sintomi, continuano ad accadere in 40 - 60 per cento dei pazienti.

Read in: