Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le droghe di pressione sanguigna si sono associate con il rischio diminuito di cancri

Migliaia di persone corrente che catturano il angiotension che converte gli inibitori (ACE) di enzimi, un tipo di farmaco comunemente usato per abbassare la pressione sanguigna, possono fare più del trattando la loro ipertensione.

Secondo ricerca presentata alla settimana di malattia digestiva. 2006 (DDW), ACE-inibitore non solo efficacemente abbassa la pressione sanguigna, ma egualmente sono associati con una diminuzione significativa nel rischio di sviluppare tre tipi di cancri: esofageo, pancreatico e colon.

Facendo uso di una popolazione di studio di quasi 500.000 veterani degli Stati Uniti, i ricercatori dal centro medico di VA dei ruscelli di Overton a Shreveport, LA, hanno terminato tre a studi controllati a caso esaminanti la correlazione fra uso dell'ACE-inibitore e l'incidenza esofagea, pancreatica e del tumore del colon. Le statistiche analizzate gruppo dal database integrato della rete di servizio dei veterani (VISN 16), uno strumento delle risorse che contiene informazioni su ogni veterano che ha ricevuto la cura dalla rete centromeridionale di sanità di VA dall'ottobre 1998 al giugno 2004. Fra i 483.733 pazienti nello studio, 659 hanno avuti cancro esofageo, 475 hanno avuti cancro del pancreas e 6.697 hanno avuti il colon e cancro rettale; circa 38 per cento stavano catturando gli ACE-inibitore.

Mentre gli ACE-inibitore sono stati associati con una riduzione del rischio per tutti e tre i tipi del cancro, era il più efficace nell'riduzione del rischio di sviluppare il cancro esofageo, con una riduzione di rischio di 55 per cento rispetto ai comandi. I risultati dal secondo studio hanno indicato che l'uso dell'ACE-inibitore ha offerto un rischio diminuito 48 per cento di cancro del pancreas. E nel terzo studio, i ricercatori hanno trovato che l'uso dell'ACE-inibitore è stato associato con un rischio diminuito 47 per cento di tumore del colon.

Gli studi erano controllati per l'età, la corsa, il genere, l'indice di massa corporea, il fumo, l'uso dell'alcool, il riflusso, l'uso antinfiammatorio (NSAID) non steroidale di uso, del diabete e dello statin. Tuttavia, il dosaggio, la durata ed il tipo di ACE-inibitore usati non sono stati scomposti nelle analisi.

“I nostri risultati richiedono ulteriori studi per studiare i vantaggi di promessa degli ACE-inibitore nella prevenzione del cancro,„ ha detto Vikas Khurana, M.D., autore di studio del cavo dal centro medico di VA dei ruscelli di Overton a Shreveport, LA. “Con la ricerca che confermativa speriamo di fare luce sugli ACE-inibitore apprezzati di ruolo può giocare nell'avanzamento delle opzioni correnti del trattamento per i cancri multipli.„ I ricercatori ritengono che il vantaggio potenziale degli ACE-inibitore contro cancro possa essere dovuto la soppressione dell'angiogenesi del tumore bloccando una proteina della crescita chiamata VEGF (fattore di crescita endoteliale vascolare), che è creduto per giocare un ruolo significativo nella crescita e la riproduzione dei tumori.