Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ripristino In Ritardo della fosfocreatina del muscolo del vitello dopo l'esercizio identifica la malattia arteriosa periferica

Fra 8 e 12 milione Americani sono influenzati dalla malattia arteriosa periferica, o dal CUSCINETTO, in cui le arterie che portano il sangue ai lati sono bloccate da placca aterosclerotica.

L'incidenza del CUSCINETTO si pensa che aumenti nelle decadi venenti come le età della popolazione, una ragione che è vitale mettere a punto i nuovi metodi per diagnosticare la severità del CUSCINETTO e per sviluppare le nuove droghe per trattarla.

Esaminando la fisiologia dei pazienti che si sono esercitati sotto uno scanner di imaging a risonanza magnetica (MRI), medici all'Università di Sistema di Salubrità della Virginia hanno inventato una nuova prova per diagnosticare e seguire la malattia arteriosa periferica. Questo esame prova la promessa farmaci d'aiuto del CUSCINETTO della prova delle compagnie farmaceutiche nei nuovi e, forse nell'immediato futuro, possono dare a medici la capacità di dire quale pazienti sono a rischio delle complicazioni in relazione con il cuscinetto di sviluppo e richiedere stenting, chirurgia di esclusione o persino amputazione di un lato.

Un cardiologo di UVa, Dott. Christopher Kramer ed i suoi colleghi, misurati quanto velocemente i muscoli del lato dei pazienti con il CUSCINETTO e la gente senza CUSCINETTO, hanno recuperato una sostanza del fosforo chiamata fosfocreatina (PCr), l'energia principale “memoria„ in celle di muscolo. Prove a UVa su 20 pazienti con delicato per moderare CUSCINETTO e 14 persone senza CUSCINETTO, indicato che il momento mediano di recuperare la fosfocreatina alla conclusione dell'esercizio nei pazienti del CUSCINETTO era tre volte più lento, 91 secondo nel gruppo del CUSCINETTO contro 35 secondi nel gruppo normale.

“Non solo è questo una buona prova che può discriminare i pazienti con il CUSCINETTO da quelli senza la malattia,„ Kramer ha detto, “ma un tempo maggiore di esercizio era un indicatore dei risultati peggiori nei pazienti del CUSCINETTO. Quei pazienti con gli eventi, compreso le amputazioni e la chirurgia, hanno avuti un tempo di recupero maggiore.„ I risultati di Kramer sono pubblicati nell'edizione del 6 giugno del Giornale dell'Istituto Universitario Americano della Cardiologia.

Che Cosa era insolito è che i medici di UVa hanno fatto un passo indietro a tempo ed hanno utilizzato una tecnica di misura sviluppata negli anni 70 chiamati la spettroscopia di MR, il precursore alla Risonanza magnetica moderna. “Siamo stati sorpresi piuttosto che di tutte le nuove prove per il CUSCINETTO che stiamo sviluppando, quello che è sembrato lavorare il meglio è la spettroscopia. È relativamente semplice e non particolarmente sexy, ma molto accurato fisiologicamente,„ Kramer ha detto.

Tutti pazienti esaminati si sono esercitati ad esaurimento su un commputer speciale del spinta-pedale in uno scanner di MRI. Una spirale della spettroscopia nel MRI poi ha richiesto a letture del livello della fosfocreatina nei lati ogni 15 secondi per parecchi minuti in seguito. “Se il flusso sanguigno è povero,„ Kramer ha spiegato, “ripristino di PCR è lento, perché il muscolo non sta ottenendo le fonti di energia che dovesse ripristinare la PCR. È un trattamento energia-dipendente.„

Ora, medici usano parecchie prove per misurare la severità del CUSCINETTO, compreso pressione sanguigna di misurazione nelle caviglie e nel paragone alla pressione sanguigna nelle armi. Medici possono anche fare un angiogramma dell'arteria, facendo uso della tintura per mostrare dove i bloccaggi esistono. Ma, Kramer ha detto, “se state seguendo un paziente durante le settimane ed i mesi, voi non vuole fare gli angiogrammi multipli se non fate dovete e certamente non i raggi x o le scansioni di CT a causa della tintura di contrasto e di radiazione coinvolgere.„ Ancora un altra ragione questa nuova prova può essere così apprezzata.

Kramer ha detto che la gente con la malattia arteriosa periferica ha spesso malattia coronaria e cerebrovascolare pure. I fattori di rischio per il CUSCINETTO comprendono il fumo, l'ipertensione, gli alti lipidi ed il diabete. La Gente con il CUSCINETTO ha generalmente dolore nei vitelli quando si esercitano. Quelli con la malattia severa possono avere il dolore a riposo e perdita del tessuto, compreso le ulcere.

http://www.healthsystem.virginia.edu