Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Sviluppo corticale anormale dopo la nascita prematura indicata da operazione di disgaggio allometrica alterata della crescita del cervello

La misura del modo che il cervello si sviluppa dopo la nascita in infanti prematuri, specialmente la relazione fra area del cervello e volume corticale, può contribuire a predire il danno neurodevelopmental.

David Edwards e colleghi dall'istituto universitario imperiale Londra ha usato l'imaging a risonanza magnetica per misurare la crescita del cervello da 23 a 48 settimane della gestazione in 113 bambini prematuri estremamente sopportati fra 22 e 29 settimane della gestazione. 63 di questi bambini poi sono stati valutati per vedere come stavano sviluppando mentalmente a circa 2 anni. I ricercatori hanno trovato che l'area del cervello si è sviluppata più velocemente del volume del cervello ma che più lento il tasso di crescita al del volume relativo di area più probabile c'era di essere lo sviluppo in ritardo. I bambini più prematuri e quelli che erano maschii, erano più probabili avere una crescita più lenta della superficie del cervello rispetto al volume del cervello.

Questi risultati suggeriscono che il reticolo normale della crescita del cervello durante lo sviluppo, tramite cui l'area coltiva più del volume, sia interrotto in bambini che nascono prematuramente e nella quantità di rottura della crescita possa predire se c'è lo sviluppo in ritardo 2 anni più successivamente. Più in anticipo la nascita, maggior la rottura è; inoltre, i ragazzi sono influenzati più delle ragazze.

Se questi risultati sono confermati in più bambini poi può essere possibile riflettere la crescita del cervello dopo che la nascita per predire quali bambini potrebbero avere bisogno in seguito del supporto dello sviluppo. La ricerca egualmente suggerisce i viali possibili affinchè ulteriore lavoro capisca la neuroanatomia esatta di danno in questi bambini.