Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Fumatori che sperimentano il fumo significativo di dolore di più

Fumatori che sperimentano il fumo significativo di dolore più sigarette al giorno che coloro che non è regolarmente nel dolore, secondo uno studio pubblicato dai ricercatori all'università di Kentucky.

Tuttavia, più della metà dei fumatori con dolore stanno studiando la possibilità almeno di terminare il fumo.

“Mentre la gente con dolore fuma di più, sono altrettanto interessate nel terminare come quelli senza dolore,„ ha detto lo studio l'autore Ellen Hahn, professore, istituto universitario di professione d'infermiera BRITANNICO.

Secondo lo studio, pubblicato nell'edizione del giugno 2006 della ricerca del tabacco & del nicotina, non solo fanno i fumatori che soffrono da dolore cronico tendono a fumare alle tariffe superiori alla media, ma alcuni studi suggeriscono che fumare possa indurre i pazienti a a non fare bene nella terapia di dolore.

“Le vittime di dolore non possono osservare la cessazione di fumo come scopo del loro trattamento. Eserciti, la dieta e la cessazione di fumo sono tutte le attività più probabili incitare una persona a ritenere peggiore a breve scadenza, ma possono essere tasti a riacquistare abbastanza vitalità per vivere completamente con dolore significativo,„ Hahn ha detto. “La gente che è stato usata a sent maleire non vede spesso l'importanza degli sforzi che non forniscono il sollievo di dolore. Il collocamento dei programmi di trattamento convenzionali di dipendenza del tabacco all'interno delle cliniche di dolore sarebbe proficuo, alla luce di questa ricerca.„

Studi il co-author Kenneth Kirsh, un istituto universitario BRITANNICO dell'assistente universitario della farmacia nel dipartimento di pratica della farmacia e la scienza, ha detto che “la gente con gli stati di dolore può inizialmente iniziare il fumo come tentativo di trattare il loro dolore. Una certa prova suggerisce un ruolo per nicotina nella gestione di dolore. Tuttavia, le sigarette non sono il delivery system ideale per questa e tutto il vantaggio va rapidamente via per la gente nel dolore. Di conseguenza, è importante trovare i modi aiutare i pazienti di dolore a terminare fumare.„

Il sollievo di dolore, lo studio suggerisce, dovrebbe essere un punto di partenza per una miriade dei cambiamenti sani di stile di vita. Similmente, i ricercatori suggeriscono di fumare la gestione di dolore compresa programmi di cessazione nei loro protocolli.

“Come in simile ricerca, quelle nel nostro studio che fumano per alleviare il dolore sono più probabili essere depressi e resi non validi che coloro che non usa il fumo per sollievo di dolore,„ Hahn ha detto. “A causa di questi risultati, i programmi di fumo di cessazione dovrebbero comprendere il trattamento per i problemi psicologici e fisici comuni fra i fumatori.„