Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Fa la partecipazione del sistema di raccolta mediante tecniche di ablazione di energia usate per trattare il piccolo aumento renale delle masse il rischio di complicazioni

Le strategie ablative di energia (percutanee e laparoscopic) sempre più stanno impiegande nel trattamento di piccole masse renali.

La preoccupazione per il trattamento dei tumori centralmente individuati è quel contatto di energia usato per ablazione del tumore può provocare un rischio aumentato di complicazioni post-procedurali quali la perdita dell'urina, la fistola, l'ostruzione di UPJ, o la critica ureteral. In questo rapporto da Warlick e dai colleghi, l'effetto di cryotherapy percutaneo in contatto con il sistema di raccolta è esaminato.

Di 32 pazienti curati con cryotherapy percutaneo per 41 tumore renale su un periodo di 15 mesi, 6 pazienti sono stati pensati per avere “partecipazione„ del sistema di raccolta dal iceball evolventesi, definita come essendo all'interno di 5 millimetri del sistema di raccolta durante la rappresentazione intraprocedural. La dimensione di tumore media era 2,4 il cm (intervallo 0.5-5.2) e seguito di media era dei 167,7 giorni (intervallo 90-288). La dimensione della sonda era di 2,4 millimetri e 2 si congelano/cicli di disgelo sono stati usati. Quattro pazienti hanno avuti contatto diretto del iceball con il sistema di raccolta, mentre in 2 pazienti, il iceball sono rientrato in 5 millimetri. Nessuno di questi pazienti hanno sviluppato l'ematuria lorda, o i segni, i sintomi, o le funzionalità clinici della rappresentazione coerenti con urina colano, fistola, ostruzione di UPJ, o critica ureteral. Gli autori concludono che il contatto del sistema di raccolta dal iceball evolventesi non sembra connesso con le tariffe di complicazione di aumento, sebbene dovrebbe ancora essere evitato ovviamente ove possibile.

Gli autori hanno notato che negli studi sugli animali, il danno collaterale di ablazione di radiofrequenza (RFA) sembra essere significativamente maggior di quello di cryotherapy e che la tariffa di complicazione connessa con RFA delle lesioni centrali può essere significativamente maggior. Hanno notato che il cerchio esterno da 3 millimetri del iceball che si sviluppa con cryotherapy non raggiunge “la temperatura critica„ necessaria per la distruzione del tessuto e quindi non può permettere il contatto di questa parte anteriore con le strutture normali adiacenti senza annulla le conseguenze.

Scritto da Christopher G. Wood, MD - UroToday

Urologia 67: 079-1083, maggio 200