UIC è sovvenzionato di $20 milioni NSC per ricercare i disordini di sangue

Una concessione dell'istituto nazionale contro il cancro $19,6 milioni ha ricevuto all'università dell'Illinois all'istituto universitario di Chicago di medicina per avanzare la ricerca di base e clinica per i disordini di sangue incurabili.

È la più grande concessione in cronologia di UIC.

Il Dott. Ronald Hoffman, professore di Eileen Heidrick dell'oncologia a UIC ed il ricercatore principale del progetto, piombo un gruppo internazionale degli scienziati ed i medici da 15 istituzioni negli Stati Uniti, nel Canada, in Italia ed in Germania per stabilire i disordini di Myeloproliferative ricercano il consorzio.

“Questa è una collaborazione importante fra più di 20 ricercatori che divideranno la loro competenza per studiare la base cellulare e genetica per i disordini myeloproliferative specifici,„ ha detto Hoffman. “Lo scopo è di sviluppare i programmi di trattamento clinici novelli e di identificare i biomarcatori specifici che saranno indicatori utili della risposta alla terapia ed alla riduzione di rischio di pazienti.„

Il consorzio metterà a fuoco su due disordini myeloproliferative, su policitemia vera e su mielofibrosi idiopatica. Questi disordini accadono quando determinati tipi di globuli overproduced dall'ente, spesso piombo all'errore del midollo osseo.

La concessione costituirà un fondo per sei progetti di ricerca primari e che permetterà che il consorzio mantenga un sito Web interattivo affinchè i ricercatori, una banca dei tessuti internazionale e un database online aiuti i ricercatori nella comprensione delle differenze cliniche fra i pazienti con i disordini myeloproliferative.

Tre dei progetti di ricerca si occuperanno della biologia cellulare e molecolare di policitemia vera. Due dei progetti di ricerca parleranno alla cellula staminale anormale che traffica nella mielofibrosi. Un sesto progetto intraprenderà i test clinici per ciascuno dei disordini.

I disordini di Myeloproliferative comprendono la leucemia mieloide cronica, la policitemia vera, il thrombocythemia essenziale e la mielofibrosi idiopatica. Mentre molto è conosciuto circa la leucemia mieloide cronica, gli altri disordini sono fra i meno disordini di sangue maligni capiti ed understudied, Hoffman ha detto.

Finora, gli avanzamenti medici per questi disordini sono stati limitati perché un piccolo numero di pazienti a tutta l'singola istituzione impediscono il comportamento dei test clinici rapidi e soltanto una manciata di ricercatori di base e clinici universalmente si specializza in questi disordini di sangue rari.

La prevalenza di policitemia vera e di mielofibrosi idiopatica negli Stati Uniti è sconosciuta, ma i preventivi recenti da altri paesi indicano l'incidenza annuale combinata per essere circa 3 per 100.000.

La policitemia vera è caratterizzata dalla produzione di troppi globuli rossi. In alcuni pazienti, un gran numero di globuli e di piastrine bianchi possono anche accadere. Il disordine può piombo alla formazione di coaguli di sangue, di attacco di cuore e di colpo.

La mielofibrosi idiopatica accade quando le cellule staminali di sangue anormali in midollo osseo causano troppo poche celle rosse e solitamente troppi globuli bianchi e piastrine, per essere fatta. La fibrosi o sfregiare nel midollo osseo può accadere ed il disordine causa spesso una milza e un'anemia ingrandette. La sola terapia corrente per il disordine potenzialmente interno è trapianto della cellula staminale da un donatore.

Recentemente, Lt dell'Arkansas. Il Gov. Winthrop Paul Rockefeller è morto dalle complicazioni di un disordine myeloproliferative che segue due trapianti guastati del midollo osseo.

Il consorzio della ricerca di disordini di Myeloproliferative comprende i clinici ed i ricercatori da UIC; Università di Utah, Salt Lake City; Sud di Consorzio Mari Negri, Santa Maria Imbaro, Italia; Georgetown University, Washington, DC; Istituto Superiore di Sanita, Roma; IRCCS Policlinico S. Matteo, Pavia, Italia; Scuola di medicina di Johns Hopkins University, Baltimora; McGill University, Montreal; Centro del Cancro di Anderson di MD, Houston; Scuola di medicina del monte Sinai, New York; Scuola di medicina di New York University, New York; Centro di sangue di New York, New York; Istituto universitario medico di Weill della Cornell University, New York; Ospedali Riuniti de Bergamo, Bergamo, Italia; e ospedale universitario, Friburgo, Germania.

UIC si allinea fra le università dei principale 50 in finanziamento federale della ricerca ed è la più grande università di Chicago con 25.000 studenti, 12.000 facoltà e personale, 15 istituti universitari ed il centro medico pubblico principale della nazione dello stato. Un marchio di garanzia della città universitaria è il grande impegno delle città, con cui la facoltà, gli studenti ed il personale di UIC si impegnano con i partner corporativi, delle fondamenta e di governo della comunità, nelle centinaia di programmi per migliorare la qualità di vita nelle aree metropolitane intorno al mondo.