Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Cibo dei mandarini diminuisce il rischio di affezione epatica, di arterie indurite e di insulino-resistenza

I Ricercatori nel Giappone dicono credono che quello mangiare i mandarini possa tagliare il rischio di sviluppare il cancro di fegato ed altre malattie.

In due studi la frutta del mandarino è stata trovata per avere indennità-malattia ed il tasto si trova apparentemente nei composti della vitamina A chiamati carotenoidi che danno alla frutta il suo colore arancio.

Uno studio ha trovato quello mangiare i mandarini ha tagliato il rischio di affezione epatica, arterie indurite e l'insulino-resistenza, mentre un secondo ha scoperto che quello beve il succo di frutta ha tagliato il rischio di pazienti con il cancro di fegato di sviluppo cronico di epatite virale.

Gli Scienziati universalmente stanno scoprendo su una base quasi quotidiana, i vantaggi da un'ampia varietà di alimenti che vanno oltre il loro valore nutritivo di base e naturalmente ora si riconosce generalmente che la più frutta e verdure incluse in una dieta quotidiana delle persone, migliori i risultati di salubrità su tutte le parti anteriori.

Questi “alimenti funzionali„ contengono naturale o i composti modificati che sono stati indicati per contribuire a combattere corrente alcuno dei problemi sanitari più provocatori, compreso cancro e la malattia di cuore e ad un simposio sopra negli Stati Uniti più di 50 pubblicazioni questi e su altri argomenti stanno presentandi.

Gli Scienziati all'Istituto Nazionale di Scienza dell'Albero Da Frutto hanno esaminato 1,073 persone nella città Giapponese, Mikkabi, a Shizuoka, che ha mangiato un numero alto dei mandarini.

Studi la guida Minoru Sugiura, il Ph.D. dice che hanno trovato gli indicatori chimici nei campioni di sangue della popolazione connessi con un più a basso rischio di una serie di termini seri compreso l'affezione epatica, l'aterosclerosi (indurimento delle arterie) e l'insulino-resistenza (un termine connesso con diabete).

Un Altro gruppo all'Università Di prefettura di Kyoto di Medicina ha studiato 30 pazienti con epatite virale che ha avuta una bevanda quotidiana contenere i carotenoidi ed il succo del mandarino.

Secondo Hoyoku Nishino, M.D., Ph.D., un ricercatore all'università che hanno trovato dopo gli anni un, nessun cancro di fegato è stato trovato nel gruppo, rispetto ad una tariffa di 8,9% in un gruppo di 45 pazienti alla stessa circostanza che non ha bevuto il succo.

I ricercatori dicono che più lavoro è necessario continuare lo studio su un periodo più lungo e gli esperti acconsentono che un più grande studio è necessario confermare i risultati.