Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Terapie applicate per il SAR nessun vantaggio alle vittime

I Ricercatori hanno trovato, seguendo un esame sistematico di tutti gli studi fatti sull'epidemia 2003 di SAR, che nessuno delle terapie applicate per curare i pazienti sembrano lavorare.

Sembra che non ci sia prova che i antivirals, gli steroidi o altri pazienti avvantaggiati usati terapie ed alcuni possibilmente hanno nociuto loro.

I ricercatori dicono che il loro lavoro illustra appena quanto difficile è di trattare con i virus recentemente emergenti.

La Sindrome Respiratorio Acuto Severo (SARS) è pensata in primo luogo per comparire in Cina nel 2002 e per spargersi intorno al mondo nel 2003, pricipalmente dal viaggio di linea aerea e poi all'interno degli ospedali.

Finalmente ha infettato più di 8,000 persone e di 774 uccisi prima che fosse sottoposta a controllo.

L'infezione è stata causata da un virus precedentemente non visto nella gente, il coronavirus di SAR che pregiudica alcuni animali e può spargersi alla gente dagli animali vivi instabili venduti per alimento.

Il virus ha incitato la gente a tossire e ansare violentemente e medici nella disperazione hanno provato vari trattamenti.

Ci sono molto poche droghe che efficacemente trattano i virus, così più dei antivirals conosciuti, compreso le droghe che trattano l'AIDS, l'epatite e l'influenza, sono state provate.

A Seguito dello scoppio, l'Organizzazione mondiale della sanità ha costituito un Gruppo di Studio del Trattamento dell'Internazionale SAR, che ha raccomandato un esame dei trattamenti di SAR, con un'attenzione particolare su determinate droghe antivirali (ribavirina, lopinavir e ritonavir), steroidi e proteine chiamate immunoglobuline, che si presentano naturalmente nel sangue umano.

Lauren Stockman del Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie e dei colleghi degli Stati Uniti negli Stati Uniti ed in Gran-Bretagna ha dissotterrato più di 70 studi ed egualmente ha esaminato gli esperimenti fatti in laboratorio e sulla sindrome di emergenza respiratoria acuta più generale.

Il gruppo dei ricercatori ha trovato che la maggior parte dei studi sull'uso degli steroidi diminuire l'infiammazione erano inconcludenti ed i quattro trattamenti differenti possibilmente hanno causato il danno.

Sembra che alcuni superstiti di SAR permanentemente siano stati resi non validi dalla malattia, dal trattamento o da entrambi.

Il fatto che non c'era il trattamento accettato per il SAR e nessuna prova facile per il virus, ha effettuato lo studio difficile e cura e cura allora era combattimento occupato per salvare le vite dei pazienti, non tremanti circa il quale trattamento era il meglio.

I ricercatori dicono che non è possibile da determinare a partire da questi studi, se c'è ne delle terapie applicate contro il SAR sono efficaci.

Il gruppo raccomanda se c'è un altro scoppio di SAR o di altro nuovo virus, uno sforzo coordinato è necessario dall'inizio per valutare il quale trattamento funziona il più bene.