L'uso dei documenti dell'Esercito della droga pericolosa ha contrassegnato irresponsabile ed inadeguato

I soldati Americani feriti criticamente nell'Irak stanno curandi con un potente, droga sperimentale e dicoagulazione malgrado prova che può causare i grumi nei polmoni, cuore e cervello, piombo ai colpi, agli attacchi di cuore ed alla morte.

La droga, il Fattore Attivato Recombinante VII, originalmente è stata destinata per trattare i moduli rari di emofilia e costa a $6.000 una dose.

Tardi l'anno scorso Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato un avviso che i pazienti che dato la droga senza il disordine di sangue raro, potrebbero avere colpi e gli attacchi di cuore e uno studio dai ricercatori pubblicati a gennaio trovati là erano 43 morti a causa dei grumi che hanno sviluppato le seguenti iniezioni del Fattore VII.

Il Fattore VII è considerato dai medici specialisti dell'Esercito come un'innovazione medica in quanto dà a medici di prima linea un modo di spurgo micidiale di controllo.

Sembra che altrettanto poichè 1.000 pazienti nell'Irak sono stati iniettati con e comunque il punto di vista di medici dell'Esercito come uno dei nuovi strumenti più utili hanno, molti esperti sono in disaccordo e che dicono che è un uso irresponsabile ed inadeguato di una droga estremamente pericolosa.

U.S. medici militari nell'Irak insistono il Fattore VII salvi le vite ma medici agli ospedali militari in Germania e gli Stati Uniti abbiano riferito i coaguli di sangue insoliti ed a volte interni in soldati evacuati dall'Irak, compresi i colpi non spiegati, attacchi di cuore ed embolie polmonari, o coaguli di sangue nei polmoni e che dicono che il Fattore VII è un sospetto.

Comunque medici dicono la determinazione la causa precisa dei coaguli di sangue è solitamente impossibile, che lo rende difficile definitivo indicare la barretta di sospetto ai Fattori VII e che trarre tutte le precise conclusioni.

Medici ed i ricercatori agli ospedali civili, in alcuni ospedali negli Stati Uniti lo hanno rifiutati come trattamento standard per i pazienti di trauma ed altri ospedali sono prudenti circa amministrarlo perché la droga non è stata sottoposta mai ad un test clinico su grande scala per verificare che sia sicuro per i pazienti senza emofilia.