Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Internet esacerba i problemi di anoressia e di bulimia negli anni dell'adolescenza

Internet sta incolpando di dai ricercatori negli Stati Uniti l'esacerbazione dei problemi di anoressia e di bulimia in giovani.

Secondo un nuovo studio pilota dai ricercatori dalla Scuola di Medicina di Stanford University e dall'Ospedale Pediatrico di Lucile Packard a Stanford, bambini giovani come 10 stanno imparando la nuova perdita di peso o stanno purgando i metodi dai siti Web che promuovono i disordini alimentari.

Sembra che il numero crescente dei chat room di Internet dedicati a perpetuare le malattie incoraggi gli utenti a dividere i suggerimenti, quali che droghe inducono il vomito e che Siti internet le vendono.

Troppo spesso le giovani vittime di anoressia e di bulimia stanno provando a nascondere i loro problemi del cibo dai loro genitori e medici e stanno girando verso i siti Web puntati su aiutandoli recuperano, per imparare i nuovi modi ad alto rischio perdere il peso l'uno dall'altro.

Lo studio Rebecka Peebles autore, una medicina adolescente e lo specialista di disordine alimentare dice che i genitori e medici devono rend contoere che Internet è essenzialmente un forum incontrollato di media e non è possibile completamente gestire il contenuto di un sito interattivo.

Nel periodo fra i siti 2001 e 2003 di disordine del pro-cibo ha cominciato a comparire su Internet e malgrado i tentativi di rimuoverli molti i siti di bulimia e di pro-anoressia rimangono accessibili e la maggior parte dei utenti possono trovare che loro ed i siti di pro-ripristino facendo la probabilità cercano.

Alcune delle conversazioni riferite sui chat room di pro-anoressia estremamente stanno preoccupando particolarmente quando la conversazione dei giovani abbastanza di acquisto droga fuori da Internet per indurre il vomito.

L'industria della moda deve accettare gran parte della colpa per anoressia incoraggiante e bulimia fra gli adolescenti con la sua promozione dei modelli eccessivamente sottili ed era nelle notizie recentemente seguenti le morti di due modelli che soffrono dall'anoressia nel Brasile e nell'Uruguay.

Peebles dice mentre i genitori non lasciano i loro bambini uscire al pranzo o conversazione sul telefono con qualcuno che non sappiano, Internet è un forum incontrollato di media e dovrebbero anche chiedersi che cosa il loro bambino potrebbe essere fino a sul computer.

Dice a differenza degli adulti, gli anni dell'adolescenza fanno poche distinzioni fra gli amici e la gente che “reali„ conoscono soltanto online.

Mentre la metà dei genitori esaminati ha detto erano informati dei siti Web che promuovono i disordini alimentari, solo 28 per cento avevano discusso mai tali siti con il loro bambino e soltanto 20 per cento hanno detto che hanno collocato i limiti su uso di Internet del loro bambino.

Lo studio è pubblicato nell'Accademia Americana della Pediatria del giornale della Pediatria.