I funzionari della sanità ha accusato più di coprire delle morti per vCJD

A coprire parte delle autorità sanitarie britanniche significato un uomo che era stato infettato con CJD da sangue infetto durante una trasfusione non è stato detto fino a che non stava morendo ciò che era veramente sbagliato con lui.

La famiglia di Mark Buckland dicono i funzionari della sanità alti saputo che era a rischio, ma non è riuscito a raccontare lui fino a quando stava per morire che significava trascorso gli ultimi tre anni della sua vita lottando per trovare una cura per una malattia che non aveva in realtà sono.

Quando Mark Buckland iniziato a diventare stanco e debole, è stato erroneamente diagnosticato con sindrome da affaticamento cronico, perché alti funzionari NHS ha deciso di mantenere la sua esposizione alla variante CJD un segreto.

Non è stato fino a tre anni dopo, quando a 32 anni divenne troppo malato per badare a se stesso e ha cominciato a perdere la sua memoria che finalmente detto la sua famiglia ha avuto la malattia incurabile del cervello.

Come risultato della sua morte, gli scienziati hanno scoperto che altre migliaia di persone potrebbero essere esposte a vCJD attraverso il sangue contaminato.

Ma questo non ha fatto nulla per il comfort familiare di Mark Buckland che sono arrabbiati che lui e altri 65 pazienti che hanno ricevuto il sangue donato da persone che hanno successivamente sviluppato la condizione terrificante degenerative erano mai detto.

Nel tentativo di giustificare il loro comportamento i funzionari a quanto pare ha detto la famiglia avrebbe potuto suicidato se avesse saputo la verità.

La sua famiglia credono e Mark aveva il diritto di sapere che stava per morire, che gli avrebbe dato l'opportunità di fare cose come viaggiare per il mondo prima di diventare troppo malato.

Il cover-up ha devastato la famiglia Buckland.

Sig. Buckland è stato un volo ad alta quota ingegnere di ricerca BT a Ipswich, aveva da dare 40 litri di sangue quando un intervento chirurgico per un reclamo intestinale è andato storto nel 1997, ma all'insaputa di tutti una pinta è stato contaminato con la variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob, il mortale malattia degenerativa del cervello diffusa mangiando carne infetta da BSE.

Il donatore che aveva dato il sangue è morto di vCJD nel 2000, ma non si sapeva cosa fosse il rischio del destinatario sviluppare la malattia e come non esiste un test e nessuna cura per la vCJD, un alto livello Dipartimento di Salute comitato ha preso la decisione di non informare il signor Buckland o le altre persone che avevano ricevuto sangue infetto.

Medico Sig. Buckland non era anche detto del rischio e quando i sintomi cominciarono ad apparire nel 2003, è stato mal diagnosticato con ME.

Gli è stato detto circa la sua esposizione l'anno successivo, ma secondo la sua famiglia è stato presentato come un rischio "1 su 1000" non e nulla di cui preoccuparsi.

Sig. Buckland fu infine costretto ad abbandonare il lavoro a causa della sua salute e si dedicò ad un sito web di supporto lavorare per una cura per la ME.

Da gennaio di quest'anno è stato così male che doveva andare a vivere con i suoi genitori a Brighton e solo allora, quando cominciò a perdere la memoria, ha fatto funzionari contattare la famiglia per dire loro che aveva vCJD.

Morì 32 anni in un ospizio quattro mesi dopo.

A un'inchiesta sulla sua morte, il medico legale ha detto che era quasi otto anni prima che gli è stato diagnosticato da specialisti presso la Clinica prioni Nazionale, presso l'Ospedale Nazionale di Neurologia e Neurochirurgia di Londra e il signor Buckland meritato è stato detto la verità prima.

Degli altri 65 pazienti esposti a trasfusione di sangue contaminato, altri due sono noti per aver sviluppato la vCJD.

Molti sono morti per cause non correlate, lasciando gli altri 24 che sono stati dati i fatti, ma affrontare un futuro incerto in quanto è pensato alcuni vettori non possono sviluppare sintomi.

Il professor John Collinge, che ha indagato la morte del sig Buckland dice che il sangue contaminato è stato un percorso "efficiente" con cui vCJD può essere diffusa e crede 14.000 persone potrebbero essere portatori vCJD senza saperlo.

Secondo i suoi studi avrebbero potuto infettare molte migliaia di più attraverso strumenti chirurgici contaminati.

Poiché non esiste un test failsafe per la malattia, l'infezione tramite donazione di sangue è destinato a proseguire, nonostante le precauzioni in fase di introduzione.

I pazienti che hanno bisogno di trasfusioni di sangue è stato detto i potenziali rischi di variante di Creutzfeld-Jakob (vCJD) erano di gran lunga inferiore a quella potenzialmente gravi conseguenze del rifiuto di una trasfusione.

Professore Collinge dice a causa del lungo periodo di incubazione tra infezione da la forma umana della encefalopatia spongiforme bovina (BSE) ci potrebbero essere molti casi più in futuro.

Poiché non c'è modo di test del sangue donato alla National Blood Service, vi è la possibilità di altri infezione a seguito di trasfusioni.

Il National Blood Service problemi quasi due milioni di unità di sangue ogni anno e ogni giorno, 8.000 donazioni di sangue sono necessari in ospedale in Inghilterra e Galles.

Il rapporto è pubblicato sulla rivista Lancet .