Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le ossa di invecchiamento possono trarre giovamento dall'unità di vibrazione del corpo intero

Mentre funzionare e saltare sono alcuni di migliori modi mantenere o migliorare la resistenza dell'osso e contribuire ad impedire le fratture, non sono le attività più sicure per il delicato, gli anziani o alterato fisicamente.

Il Dott. Belinda Beck, professore di seconda fascia al banco dell'università di Griffith della fisioterapia e della scienza di esercizio, ha detto che c'era una certa prova che il caricamento dell'intensità bassa realizzato sufficiente ad un ad alta frequenza può anche migliorare il Massachusetts dell'osso.

Recentemente ha ricevuto il finanziamento per verificare gli effetti di un'unità di vibrazione del corpo intero - una piattaforma che i partecipanti stanno sopra mentre vibra a fino a 30 cicli al secondo. “L'osso risponde generalmente all'esercizio che è ad alta intensità ma la gente più anziana non può fare quella senza il rischio di danneggiarsi. Abbiamo bisogno di uno stimolo che è efficace sull'osso ma non causiamo il danno.„

Il Dott. Beck ha detto che l'unità originalmente è stata destinata per migliorare la forza muscolare in atleti mentre la vibrazione forza i muscoli per contrarre più. Era egualmente probabile contribuire migliorare il bilanciamento.

“La vibrazione del corpo intero offre un'opportunità di migliorare la resistenza dell'osso, la forza muscolare ed il bilanciamento - tre dei fattori di rischio conosciuti per le fratture del cinorrodo negli anziani.„ L'unità di vibrazione sarà installata in un villaggio di pensione sulla Gold Coast, consentente l'accesso facile per le donne in 65 anni che scelgono di partecipare allo studio.

le fratture in relazione con l'osteoporosi sono più comuni in donne più anziane, specialmente quelle con altri fattori di rischio quale il peso corporeo basso, una cronologia dell'assunzione bassa del calcio e poca o nessun'attività fisica.

“Questa è un'alternativa dell'intensità semplice e bassa che è perfetta per la gente che non può fare l'attività fisica più gravosa,„ il Dott. Beck ha detto.