Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

A base di cellule ossee ingegneria dei tessuti

In un articolo in PLoS Medicine , Gert Meijer (University Medical Center Utrecht, Paesi Bassi) ei suoi colleghi discutere che tipo di progresso c'è stato nel ripristinare la funzione del tessuto osseo malato o danneggiato per la rigenerazione del tessuto osseo.

Fino a poco tempo, dicono gli autori, l'uso di innesti ossei da una parte diversa del corpo del paziente è stata la scelta numero uno per tentare di ripristinare la funzione. Ma ci sono grossi problemi con innesti, per tale esempio, la rimozione di osso da un'altra parte del corpo può portare a dolore post-operatorio, infezioni, e le sensazioni anomale nel sito rimozione. Un'alternativa è quella di utilizzare l'osso dato da un donatore, ma innesti ossei tali da donatori sono meno di successo e c'è il rischio di trasmissione di virus dal donatore al ricevente.

Dati tutti questi problemi con innesti ossei, gli scienziati hanno tentato di tessuto tecnico osseo. "Ingegneria dei tessuti osseo utilizzando cellule staminali del midollo osseo è stata suggerita come una tecnica promettente per la ricostruzione di difetti ossei", dicono Meijer e colleghi. Ingegneria dei tessuti osseo ha dato risultati positivi in ​​studi su animali.

Nel loro articolo gli autori riesame dei dati disponibili su ingegneria del tessuto osseo in studi umani, compresa la ricerca clinica essi stessi hanno condotto. Hanno anche discutere eventuali nuove indicazioni che devono essere sfruttata per rendere il tessuto osseo di ingegneria un successo clinico.

Citation: Meijer GJ, de Bruijn JD, Koole R, van Blitterswijk CA (2007) cell-based ingegneria dei tessuti ossei. PLoS Med 4 (2): e9.

http://biology.plosjournals.org/