Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Celecoxib inalato mostra la nuova promessa per trattamento del cancro del polmone

Negli ultimi anni, (COX) Cycloxygenase-2 è emerso come obiettivo terapeutico per la prevenzione ed il trattamento di vari tipi di cancri.

Tuttavia, il celecoxib, un inibitore potente COX-2 è stato indicato per indurre gli attacchi di cuore ed i colpi negli studi del cancro di fase III quale soprattutto è stato attribuito all'alta dose orale di celecoxib (400 mg, due volte al giorno) impiegata in questi studi. La consegna della droga di inalazione rappresenta un romanzo e un itinerario della consegna di potenziale per il trattamento del cancro polmonare.

I ricercatori dall'università di Florida A&M, istituto universitario della farmacia, hanno dimostrato che il celecoxib aerosolizzato ad una dose terapeutica molto più bassa che il celecoxib orale mostra l'inibizione significativa di progressione del tumore nel modello orthotopic dello xenotrapianto di NSCLC. Nel settembre 2006 l'emissione pubblicata studio della ricerca farmaceutica ha dimostrato l'efficacia superiore di celecoxib inalato rispetto alla via di somministrazione orale convenzionale (autore principale: Dott. Suniket Fulzele).

Il Dott. Fulzele ha ottimizzato la prestazione dell'aerosol del celecoxib e la sua consegna ai mouse del cuscinetto del tumore.  Ci sono molto poche tecniche che sono a disposizione per studiare la prestazione dell'aerosol in animali. Ciò è complicata specialmente dal fatto che roditori (ratti/mouse) ha volumi correnti estremamente piccoli ed a differenza degli esseri umani respirano soltanto dal radiatore anteriore. Lo studio sull'efficacia dei prodotti inalati negli animali del cuscinetto del tumore egualmente è alterato tramite le differenze nel reticolo respirante dovuto presenza di tumori nei polmoni. Dott. Fulzele ed i suoi colleghi formulati e celecoxib efficacemente consegnato via nebulizzazione per trattare i tumori orthotopic del polmone congiuntamente a docetaxel endovenoso. Il celecoxib aerosolizzato ad una dose terapeutica significativamente più bassa (4,56 mg/kg/giorno) ha dimostrato l'efficacia antitumorale comparabile a celecoxib oralmente amministrato (150 mg/kg/giorno).

I ricercatori hanno dimostrato i loro esperimenti nel modello del mouse del cancro polmonare. I mouse trattati con celecoxib (aerosol/orale) + docetaxel hanno mostrato la riduzione significativa del peso del polmone e dell'area del tumore rispetto ai trattamenti del docetaxel o del celecoxib. La combinazione di aerosol/celecoxib orale con docetaxel ha prodotto l'effetto antitumorale significativo mediato via la prostaglandina diminuita E 2 (PGE2), IL-8 e livelli di fattore VIII ed ha aumentato il apoptosis mediato Fas via la via.