Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli embrioni mammiferi di guida Cannibalistic dei segnali si sviluppano normalmente

Un trattamento cannibalistic chiamato cellule staminali embrionali di morte dei denti cilindrici autophagy da inviare “mi mangia„ e “prossimo convincami„ i segnali per fare i loro purgarsi cadaveri, un ultimo respiro affannoso che apre la strada per lo sviluppo mammifero normale, UT che i ricercatori sudoccidentali del centro medico hanno trovato.

Autophagy è il modo che le celle divorano le loro proprie parti indesiderate o nocive. È stato conosciuto per essere attivo nella morte delle cellule che si presenta durante lo sviluppo embrionale normale, ma il suo ruolo preciso era poco chiaro.

Un certo pensiero che potrebbe contribuire alla morte delle cellule o realmente contribuire a tenere le celle vive.

Le commedie autophagy di ruolo novello nell'eliminazione delle celle che muoiono durante lo sviluppo embrionale normale è descritta in un oggi online comparente di studio in cella. La mancanza degli embrioni del mouse autophagy ha celle che non possono fare i segnali chimici stati necessari per la loro rimozione dalle celle in buona salute. Se le celle morte si accumulano, può provocare lo sviluppo e l'infiammazione anormali ed anche avviare la malattia autoimmune.

“L'attivazione di autophagy in celle destinate per morire può servire a rimuovere le celle morte ed ad impedire l'infiammazione nociva durante lo sviluppo normale o quando la morte delle cellule si presenta in determinate malattie,„ ha detto il Dott. Beth Levine, professore di medicina interna e di microbiologia e capo della divisione delle malattie infettive a UT sudoccidentale. “I nostri risultati egualmente suggeriscono che i difetti nella forza autophagy avviino le malattie autoimmuni e, in caso affermativo, l'inversione dei difetti potrebbe potenzialmente contribuire a trattare tali malattie.„

Per determinare il ruolo dei autophagy in via di sviluppo, il Dott. Levine, l'autore senior dello studio delle cellule ed il suo gruppo di ricerca hanno esaminato autophagy in cellule staminali embrionali del mouse durante la cavitazione. In questo l'onda più in anticipo della morte programmata delle cellule che si presenta durante lo sviluppo mammifero, modulo delle cellule una palla, conosciuta come un organismo embrionale e le celle nel concentrare muore ed è eliminata, lasciante uno spazio.

Ma negli enti embrionali del mouse che mancano dei geni autophagy atg5 o beclin1, le celle sono morto normalmente ma sono rimanere nel centro. Gli organismi embrionali poi non sono riuscito a svilupparsi normalmente.

I ricercatori hanno intrapreso questo un'azione più ulteriormente ed hanno studiato i mouse reali che mancavano dei geni autophagy nel loro polmone e tessuti retinici, trovanti che le celle in buona salute hanno inghiottito più poco di 25 per cento delle celle morte durante lo sviluppo embrionale, confrontati a 75 per cento in mouse normali.

“Senza autophagy, le celle morte non ottengono appena inghiottite molto efficientemente,„ il Dott. Levine ha detto. “Se non avete rimozione rapida delle celle morte, ottenete molta infiammazione indesiderata.„

Ma perché le celle morte in embrioni normali scompaiono?

Con lo studio, il Dott. Levine ed i ricercatori lo hanno dimostrato è dovuto la capacità dei autophagy in celle di morte di richiedere i segnali per il engulfment dalle celle in buona salute. Engulfment dipende dai segnali dalle celle di morte. “Mangimi„ segnale è fatto quando la fosfatidilserina chimica è esposta sull'esterno della membrana delle cellule. “Prossimo mi convince„ a segnalare è fatto con la secrezione di un altro prodotto chimico, lysophosphatidylcholine.

Il mouse che autophagy-carente gli enti embrionali non sono riuscito a svilupparsi normalmente perché le loro celle non hanno esposto la fosfatidilserina ed i bassi livelli secernuti di lysophosphatidylcholine, lo studio mostra.

“Cioè non hanno generato neanche di questi due segnali stati necessari,„ il Dott. Levine ha detto.

I ricercatori egualmente hanno trovato che le celle degli embrioni autophagy-carenti del mouse hanno avute bassi livelli di trifosfato di adenosina, una fonte di energia vitale per molte funzioni cellulari. Autophagy è conosciuto per generare gli acidi amminici e grassi utilizzati nella produzione del trifosfato di adenosina.

Il trattamento con un combustibile alternativo, methylpyruvate, ha riparato i livelli normali di trifosfato di adenosina negli enti embrionali del mouse autophagy-carente ed ha oltrepassato l'omissione degli organismi di richiedere i segnali stati necessari affinchè le celle in buona salute inghiotta quei morti, il Dott. Levine ha detto.

“Questo studio la mostra che da segnali indotti autophagy sono essenziali per lo sviluppo normale,„ ha detto. “Egualmente solleva la possibilità che i difetti nella forza autophagy stimolano l'infiammazione nei termini umani con la morte delle cellule, quali le malattie o il chemioterapia-trattamento neurodegenerative di cancro.„

Altri ricercatori sudoccidentali di UT coinvolgere nello studio erano il Dott. Xueping Qu, autore principale ed istruttore nella medicina interna, Zhongju Zou ed il Sun di Qihua, gli assistenti di ricerca della medicina interna, Pengfei Cheng, il consulente biostatistical in psichiatria, il Dott. Robert Hogan, professore associato dell'oftalmologia e DRS. Christopher Gilpin e Kate Luby-Phelps, professori associati di biologia cellulare.

Gli istituti della sanità nazionali e l'associazione del cancro americana hanno supportato lo studio.