Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La prova di mieloma multiplo ha miglioramento significativo di manifestazioni nella sopravvivenza

Il centro del Cancro della clinica di Mayo ha annunciato che un test clinico di mieloma multiplo ha indicato un miglioramento significativo nella sopravvivenza con il lenalidomide più la terapia di dexamethasone della basso dose confrontata al lenalidomide più il dexamethasone della alto-dose.

Lo studio piombo dal gruppo cooperativo orientale dell'oncologia (ECOG) e di supporto dall'istituto nazionale contro il cancro ha paragonato il trattamento di combinazione del lenalidomide orale dei farmaci e dexamethasone della basso dose o alto- in 445 pazienti al mieloma neo-diagnosticato. Lenalidomide più il dexamethasone della alto-dose ha avuto un tasso di sopravvivenza di un anno di 86 per cento. La terapia comparativa facendo uso del dexamethasone della basso dose ha mostrato un tasso di sopravvivenza globale significativamente più alto di 96,5 per cento ad un anno, con molto la meno tossicità.

“A mio parere, questo è i migliori dati di un anno di sopravvivenza che abbia veduto in un grande studio di fase 3 in mieloma,„ dice Vincent Rajkumar, M.D., ematologo della clinica di Mayo e ricercatore primario dello studio di ECOG. “Questo è un avanzamento importante nel trattamento di questo cancro.„

Tutti i pazienti sul braccio di dexamethasone della alto-dose del test clinico saranno mossi verso il braccio della basso dose. Uno studio del successore facendo uso del lenalidomide più il dexamethasone della alto-dose era presto chiuso come conseguenza di questi risultati.