Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo modello del mouse per cancro ovarico

Un nuovo studio della Facoltà di Medicina dell'Università del Michigan fa luce sui difetti delle cellule che piombo ad un tipo comune di cancro ovarico e mette avanti un modello nuovo di promessa del mouse che già sta usando per la prova preclinica della droga.

Lo studio, pubblicato nell'emissione di Aprile della Cellula Tumorale, mette a fuoco sull'adenocarcinoma ovarico del endometrioid, il secondo modulo comune di un confondere, la malattia micidiale per cui metodi di individuazione tempestiva e gli efficaci trattamenti è stata evasiva finora. I preventivi Americani dell'Associazione del Cancro là saranno 22.430 nuovi casi di cancro ovarico e di 15.280 morti dalla malattia negli Stati Uniti questo anno.

Il nuovo modello del mouse sviluppato nel laboratorio di U-M è basato sui difetti molecolari indicati per essere presente in celle ovariche umane del tumore, dice l'autore senior Kathleen R. Cho, che cura i pazienti come membro del Centro Completo del Cancro di U-M. Cho ed altri modelli attuali del mouse, se progettato per imitare i quattro tipi principali di cancri ovarici, dovrebbero fornire gli strumenti chiave per l'apprendimento come le mutazioni genetiche ed i cambiamenti delle cellule piombo alla malattia e per l'individuazione dei trattamenti durante le fasi iniziali del cancro ovarico, quando i trattamenti sono più probabili da essere efficaci.

“Abbiamo bisogno dei modelli di fare la prova preclinica delle droghe nuove che mirano ai difetti molecolari specifici in celle del tumore di un paziente,„ diciamo Cho, il professor di patologia e di medicina interna alla Facoltà di Medicina di U-M. Facendo Uso dei mouse geneticamente costruiti il suo laboratorio sviluppato, uno studio preclinico è già in corso, provando una droga attuale chiamata Rapamycin. Il modello del mouse del laboratorio può anche essere usato per esaminare i nuovi candidati della droga che inibiscono i sistemi di cella-messaggio difettosi nell'adenocarcinoma ovarico del endometrioid.

Cho dice che i nuovi trattamenti possibili che approfittano dei risultati del laboratorio sono probabilmente parecchi anni di distanza.

Nel nuovo documento, in Cho, in autori principali Rong Wu e Neali Hendrix-Lucas ed in altri membri del gruppo di Cho riferisca che i difetti in due vie cellulari di segnalazione si presentano insieme in un sottoinsieme degli adenocarcinomi ovarici del endometrioid e sembrano cooperare nello sviluppo delle celle umane del tumore. Esaminano gli effetti dei geni alterati vie nella segnalazione di PI3K/Pten e di Wnt/ß-catenin, ciascuna implicate in parecchi tipi di cancri.

I Geni che sono subiti una mutazione nel cancro ovarico, come in altri cancri, provocano la produzione delle proteine che alterano la funzione normale delle vie di segnalazione in celle. I Difetti in queste vie possono impedire l'atto normale dei geni soppressori del tumore e permettere che il cancro si sviluppi e si sviluppi.

I ricercatori hanno analizzato le mutazioni genetiche e la via di segnalazione diserta in celle ovariche umane del tumore, quindi ha creato uno sforzo dei mouse geneticamente costruiti con gli stessi difetti per vedere se i tumori ovarici si sviluppassero. In tutti mouse alterati per possedere sia i difetti di via, i tumori ovarici - simili nella morfologia che nel comportamento biologico agli adenocarcinomi ovarici umani del endometrioid - sviluppati rapido e metastatici spesso.

Per creare il nuovo modello del mouse per l'adenocarcinoma ovarico del endometrioid, il gruppo di ricerca di Cho ha usato due tipi attuali di mouse transgenici per crescere mouse che hanno espresso i due difetti che di segnalazione hanno voluto studiare.

“Tra l'altro, lo studio ha il potenziale di migliorare la nostra comprensione del cancro ovarico in anticipo,„ Cho dice. “Durante i 30 anni ultimi, non abbiamo fatto molto per migliorare la sopravvivenza globale dei malati di cancro ovarici.„

Le Donne ed i loro medici attualmente non hanno modi efficaci di individuare il cancro ovarico in una fase iniziale e trattabile. Ci sono pochi se tutti i sintomi fisici iniziali di cancro ovarico e nessun di prove per individuare i cambiamenti cellulari che potrebbero indicare le lesioni precancerose, come i pap test Fanno per cancro cervicale. Prima che una donna con cancro ovarico avverta i sintomi, i tumori sono in genere grandi e spesso metastatici.

La terapia Standard per cancro ovarico ora comprende solitamente la chirurgia per rimuovere il tumore, seguito dalla chemioterapia, che è inizialmente efficace ma non curativa. La malattia ritorna frequentemente in un modulo resistente alla droga. Le Nuove droghe sono male necessarie che possono mirare ai difetti molecolari distinti nei tipi differenti di cancri ovarici, che possono essere veduti più esattamente come non una malattia, ma vari hanno collegato quelli.

Dopo, Cho pianificazione affrontare “molto la sfida importante„ della dissezione la base molecolare di cancro ovarico sieroso, il modulo più comune di cancro ovarico e di quello responsabile della maggior parte delle morti del cancro ovarico.

Che il lavoro, combinato con i progetti in corso sull'adenocarcinoma ovarico del endometrioid, potrebbe aiutare i ricercatori a sviluppare le prove di selezione che possono individuare presto i tipi più comuni di cancri ovarici e progettano i trattamenti più efficaci per le donne con la malattia avanzata.

Oltre a Cho, a Wu e aHendrix-Lucas, il gruppo di ricerca include Rork Kuick, Yali Zhai, Aytekin Akyol, Samir Hanash, David E. Misek ed Eric R. Fearon come pure gli scienziati all'Istituto Di Ricerca Di Van Andel nell'Università di Kumamoto e di Grand Rapids nel Giappone.

http://www.med.umich.edu/