Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ci può essere un codice reale all'organizzazione cromosomica

L'identificazione di un cluster dei geni essenziali sul cromosoma 11 del mouse come pure di simili cluster sui cromosomi di altri organismi - compreso gli esseri umani - contrafforti l'argomento che ci possono essere norme quanto a come i geni sono strutturati o presentati sui cromosomi, ha detto l'istituto universitario di Baylor dell'autore senior della medicina di un rapporto che compare online nella biblioteca pubblica della genetica di scienza, una pubblicazione di aperto Access.

“Ci può essere un codice reale all'organizzazione cromosomica,„ ha detto il Dott. Monica la Justice, professore associato della genetica molecolare ed umana al BCM e ad un esperto nella genomica del mouse. I cromosomi sono strutture cellulari che contengono i geni. Gli esseri umani hanno 23 paia. Uno di ogni paio viene dalla madre; l'altro dal padre.

Ciò è la prima volta chiunque ha potuta esaminare l'emissione dei geni essenziali nel mouse, ha detto la giustizia. I geni essenziali sono quelli che sono determinanti per la durata di un organismo. Quando questi geni stanno mancando di, l'animale non si sviluppa normalmente e non muore.

“L'area del cromosoma 11 del mouse su cui abbiamo messo a fuoco è omologa a o ha gli stessi geni di cromosoma umano 17,„ ha detto la giustizia. “È molto ricca di gene, ma egualmente sembra avere molti geni che una volta mutati, inducono l'animale a morire.„

Ha detto che lei ed i suoi colleghi hanno scelto questo cromosoma perché tutti i geni presenti sulla regione omologa sull'essere umano 17 potrebbero realmente essere trovati sul cromosoma 11. del mouse.

“Quando abbiamo veduto che c'erano tutti questi geni essenziali in questa regione, ci siamo domandati se la ragione per cui il cromosoma è rimanere insieme (e facilmente non è separato o non ricombinato con altre parti di questo o altri cromosomi) è che ha avuta tutti questi geni essenziali densamente imballati,„ ha detto la giustizia.

Con l'aiuto di un programma informatico sviluppato dal Dott. Bin Liu all'istituto universitario di Baylor di medicina, i ricercatori hanno analizzato questa regione attraverso le specie diverse quanto l'opossum, la mucca, il cane e lo scimpanzé.

“Abbiamo trovato che altamente è stata conservata attraverso le specie,„ ha detto.

“La ragione che questa parte del cromosoma è rimanere intatta è che ha imballato densamente i geni essenziali. Se il cromosoma si rompesse dovunque, l'organismo non si svilupperebbe,„ ha detto.

L'individuazione anche elemosina la domanda se i geni devono essere trascritti (o legga il loro messaggio per permettere alla produzione delle proteine) allo stesso o ai simili tempi durante lo sviluppo, essere organizzata in un determinato modo nel nucleo e rimane insieme, ha detto. Anticipa che molti laboratori, compreso suo, cominceranno a perseguire quella domanda.