Ambulatori per trattare incontinenza urinaria in donne

L'Università di California, Centro Medico di San Diego con altri nove centri di ricerca clinici attraverso gli Stati Uniti ha completato il più grande test clinico ripartito con scelta casuale fin qui che confronta due procedure chirurgiche comunemente eseguite per trattare l'incontinenza di sforzo urinaria.

I Risultati rivelano che una procedura che colloca un'imbracatura per supportare la vescica è sensibilmente più efficace di un'altra tecnica comune, chiamata il Burch, che garantisce l'uretra e la vescica alla parete pelvica con le suture. Lo studio multicentrato, di supporto dagli Istituti della Sanità Nazionali, è pubblicato nel 24 maggio New England Journal dell'edizione della stampa della Medicina.

Conosciuto come Sorella, la Prova di Efficacia del Trattamento Chirurgico di Incontinenza di Sforzo ha paragonato l'imbracatura fascial alla tecnica di colposuspension di Burch per il trattamento dell'incontinenza urinaria di sforzo che si presenta durante la tosse, la risata, oggetti pesanti di starnuto, funzionare o del sollevamento, inducente l'urina a colare. La circostanza si sviluppa quando le strutture di sostegno normali dell'uretra e della vescica sono indebolite, inducenti la vescica a abbassarsi verso il fondo del bacino.

Nella procedura dell'imbracatura, un nastro del proprio tessuto del paziente è collocato sotto l'uretra come un'amaca ed è fissato ai legamenti dell'osso pubico per fornire il supporto. Nella procedura di Burch, l'uretra e la vescica sono sollevate nuovamente dentro la loro posizione normale e sono garantite al tessuto vicino all'osso pubico con le suture. Entrambe Le procedure forniscono il supporto supplementare all'uretra durante i periodi di attività per impedire la dispersione dell'urina.

655 donne sono state definite a caso allo studio: 326 per subire la procedura dell'imbracatura e 329 per subire la procedura di Burch; 520 donne hanno completato la valutazione di risultato. Due anni dopo chirurgia, gli indici di successo globali erano 47 per cento e 38 per cento per l'imbracatura ed i gruppi di Burch, rispettivamente. Sebbene la procedura dell'imbracatura possa offrire le più alte tariffe della maturazione, questo vantaggio può essere compensato dalle complicazioni come le infezioni di apparato urinario e svuotamento della difficoltà.

“Soltanto confrontando queste procedure chirurgiche nelle prove correttamente progettate possiamo offriamo i pazienti chiari, accurato e raccomandazioni oneste circa le varie opzioni di trattamento,„ ha detto Michael E. Albo, M.D., autore principale dello studio e co-direttore del Centro Pelvico della Medicina delle Donne del UCSD. “Oggi, abbiamo più trattamenti disponibili che mai prima, opzioni che comprendono i rapporti tra successo e le complicazioni. I Pazienti ed i medici dovrebbero discutere queste emissioni nella fase iniziale per raggiungere i diversi scopi.„

http://www.ucsd.edu