Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori identificano l'obiettivo molecolare novello per Yersinia

Le proteine dell'effettore sono i ragazzi cattivi che aiutano gli agenti patogeni batterici a fare il loro processo di infezione del host paralizzando il sistema immunitario dell'organismo.

In pratica, abbattono l'entrata principale della resistenza e disarmano il sistema di allarme delle cellule.

Ora, i ricercatori all'università di California, scuola di medicina di San Diego (UCSD) hanno identificato un obiettivo molecolare novello per una proteina dell'effettore chiamata YpkA, uno di parecchi effettori dei batteri Yersinia - l'agente patogeno responsabile della morte “nera„ dei medio evo e di un modulo virulento di intossicazione alimentare oggi. Il loro studio sarà pubblicato online nell'emissione del 25 maggio della cella molecolare.

YpkA mira ad una proteina ospite chiamata Gaq, il messaggero che trasmette i segnali extracellulari (“siamo sottoposti agli attacchi! ") nella cellula ospite, di modo che può montare una difesa.

“Il segnale di allarme inviato da Gaq è intercettato da YpkA, che ha installato un blocco stradale lungo parecchie vie cellulari che Gaq usa per consegnare l'allarme,„ ha detto l'autore principale Lorena Navarro, il Ph.D., il ricercatore post-dottorato nel laboratorio del ricercatore del principio dello studio, Jack E. Dixon, il Ph.D., professore di farmacologia e di medicina cellulare e molecolare alla scuola di medicina del UCSD.

L'identificazione del questo obiettivo nuovo è il primo punto a sviluppare le efficaci strategie per impedire la malattia, compreso i mezzi per combattere gli sforzi resistenti agli antibiotici di Yersinia che potrebbero essere utilizzati nella guerra biologica, secondo Navarro.

Il genere Yersinia include tre specie di batteri che sono patogeni agli esseri umani: I pestis del Y. è forse il più malfamato, essendo responsabili della peste bubbonica (anche conosciuta come la morte nera), che ha ucciso più di 200 milione di persone nei medio evo.

“Questo specie batteriche potrebbero ancora essere una minaccia oggi,„ ha detto Navarro, aggiungente che gli scienziati avevano isolato uno sforzo resistente agli antibiotici del questo specie. Inoltre la pseudotuberculosi del Y. ed il Y. enterocolitica sono grandi parole per i cattivi, piccoli errori che causano che cosa è conosciuto comunemente come intossicazione alimentare. Tutte e tre le specie di batteri trovano il loro modo dopo il sistema immunitario dell'organismo attraverso un sistema specializzato di invasione che inietta le proteine dell'effettore direttamente nel citoplasma della cellula ospite.

“Più di una decade dopo la sua scoperta, la nostra comprensione di YpkA è ancora incompleto,„ Navarro ha detto. “Ma Yersinia ha mantenuto YpkA sopra milioni di anni, in modo da deve fare qualche cosa di importante.„ I ricercatori speculano che YpkA svolge un ruolo importante nel rendere non valido il sistema immunitario dell'organismo oltre il suo ruolo precedentemente conosciuto della struttura normale della cellula ospite d'interruzione, che interferisce con la capacità innata delle cellule di inghiottire e distruggere i batteri d'invasione. “La domanda ora diventa, perché è Gaq mirato a da YpkA?„

I ricercatori supplementari per lo studio includono Antonius Koller e Susan Taylor, il Ph.D., professore del UCSD di chimica e della biochimica; e Roland Nordfelth e Lupo-Watz di Hans dell'università di Umea in Svezia.

Il finanziamento per la ricerca è stato fornito in parte dagli istituti nazionali di Postdoctoral Fellowship di un Presidente dell'università di California e di salubrità.