Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cioccolato buon per la memoria!

Gli Scienziati all'Istituto di Salk nella California dicono che un prodotto chimico trovato in cioccolato migliora la memoria dei mouse.

L'epicatechina chimica egualmente è trovata in cacao, il tè, uva ed i mirtilli ed i ricercatori credono che migliori il flusso sanguigno nel cervello particolarmente congiuntamente all'esercizio extra.

Lo studio non è il primo per suggerire un collegamento fra i prodotti chimici “del flavanolo„ in determinati alimenti e le indennità-malattia; altri studi egualmente hanno suggerito che la salubrità cardiovascolare potesse essere migliorata comprendendoli nella dieta.

I ricercatori, piombo dal Dott. Henriette van Praag, lavorato con la società Marte del cioccolato ed i mouse confrontati hanno alimentato una dieta tipica con quelli hanno alimentato una dieta completata con l'epicatechina.

La Metà dei mouse in ogni gruppo è stata permessa funzionare su una ruota per due ore ogni giorno e poi, un mese più successivamente, è stata preparata per trovare una piattaforma nascosta in un raggruppamento dell'acqua.

I ricercatori hanno trovato che quelli che sia ha esercitato che mangiato la dieta dell'epicatechina hanno ricordato più lungamente la posizione della piattaforma degli altri mouse; i mouse epicatechina-alimentati che non hanno esercitato la memoria migliorata anche indicata, ma in misura minore.

I ricercatori dicono che i mouse sulla dieta speciale sono sembrato avere maggior crescita del vaso sanguigno in determinate parti del loro cervello, con le cellule nervose più mature del cervello.

Gli scienziati dicono che l'epicatechina può migliorare la memoria dei mouse e la ricerca potrebbe piombo ad ulteriori prove per vedere se l'epicatechina egualmente lavora agli esseri umani.

I Dietisti tuttavia avvertono che il cioccolato dovrebbe essere mangiato nelle piccole quantità poichè è egualmente alto in grasso e zucchero, che possono insidiare bene tutti i vantaggi potenziali.

Raccomandano la gente mangiano i ricchi di una dieta in frutta ed in verdure, con appena una piccola quantità di cioccolato.

Van Praag ed il suo gruppo dice che lo studio è buone notizie per quelli che ricercano le malattie neurodegenerative quale Alzheimer ed i disordini conoscitivi relativi ad invecchiare.

Il Dott. Praag dice che il punto seguente sarà di studiare gli effetti dell'epicatechina sulla memoria e del flusso sanguigno del cervello in animali e poi in esseri umani più anziani, congiuntamente all'esercizio delicato.

Lo studio è pubblicato nel Giornale della Neuroscienza.