Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'asma incontrollata è altamente prevalente

Un'indagine di 1.812 pazienti con asma moderato--severa ha rivelato che la malattia non è stata gestita in 55 per cento, malgrado il fatto che la maggior parte avessero assicurazione sanitaria e visualizzate i loro fornitori di cure mediche regolarmente.

“Ancor più scioccanta era l'individuazione che 38 per cento degli asmatici controllati e 54 per cento degli asmatici incontrollati hanno riferito avere un attacco di asma durante cui hanno temuto per la loro vita,„ hanno detto Stephen P. Peters, M.D., Ph.D., autore principale e un professore della pediatria, medicina-polmonare interno e direttore associato del centro per genomica umana alla scuola di medicina di Wake Forest University.

I risultati dall'indagine, creduta per essere i primi per valutare la prevalenza di asma incontrollata in un campione nazionalmente rappresentativo dei pazienti con asma moderato--severa, sono riferiti nell'edizione di giugno del giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica.

L'indagine del web è stata amministrata ai pazienti con una diagnosi di asma per almeno un anno che erano terapia standard prescritta per impedire i sintomi. In questi ultimi 15 anni, la formazione di asma ed il programma nazionali di prevenzione ha sottolineato la gestione preventiva quotidiana rispetto a trattare gli attacchi di asma.

L'obiettivo della valutazione nell'ambiente dello studio di controllo e del trattamento di asma (REAGISCA) era di valutare la prevalenza di asma incontrollata e dei fattori connessi con la mancanza di controllo. I partecipanti hanno risposto alle domande circa uso di sanità e di dati demografici ed hanno completato una prova del cinque-punto (prova di controllo di asma, o ATTO) per valutare il controllo di asma.

“Abbiamo trovato che l'asma incontrollata è altamente prevalente in pazienti che usando i farmaci standard di asma,„ abbiamo detto Peters. “I nostri risultati evidenziano l'esigenza critica di cura migliore di asma e suggeriscono che i clinici dovrebbero prevedere un tasso alto di malattia incontrollata fra i loro pazienti di asma.„

L'asma incontrollata è stata associata con i costi significativi. Nel 2003, i rapporti mostrano che l'asma causata circa 24,5 milioni ha mancato i giorni di lavoro, 12,7 milione visite dell'ufficio del medico e 1,2 milione visite di paziente esterno.

Lo studio di REAZIONE ha trovato che la percentuale di pazienti che riferiscono due o più visite del pronto soccorso, ospedalizzazione o i giorni tre o più mancanti di lavoro/banco a causa di asma durante l'anno scorso erano più di tre volte maggiori in pazienti con asma incontrollata che in pazienti con asma controllata.

C'erano parecchi fattori connessi con asma incontrollata, compreso la più giovane età, la corsa ispana, il maschio ed il reddito più basso. Un numero significativo dei partecipanti con asma incontrollata egualmente ha avuto il riflusso gastroesofageo (GERD), la sinusite cronica, o ipertensione, che può contribuire alla severità della loro asma.

Inoltre probabilmente contribuire all'asma male controllata era il fatto che soltanto una minoranza dei pazienti ha riferito la ricezione del piano d'azione personale di asma dal loro medico (26 per cento degli asmatici controllati e 35 per cento degli asmatici incontrollati). I piani d'azione scritti di asma sono stati associati con le visite in diminuzione del pronto soccorso, le meno ospedalizzazioni e la funzione polmonare migliore.

Gli autori hanno detto che parecchi punti sono necessari migliorare i livelli di controllo di asma, compreso fornire ai pazienti le diverse pianificazioni del trattamento, trattanti altri problemi di salute quale GERD ed usando le migliori prove per valutare il controllo, quale il questionario di ATTO utilizzato nell'indagine.

La ricerca è stata supportata da Genentech Inc. di San Francisco.

i Co-ricercatori erano Craig A. Jones, M.D., dal centro medico dell'università della California del Sud, dal Tmirah Haselkorn, Ph.D. e dal David J. Valacer, M.D., entrambi da Genentech Inc., David R. Mink, M.S., gruppo di ricerca di ovazione, San Francisco e Scott T. Weiss, M.D., dalla facoltà di medicina di Harvard.

Il centro medico battista di Wake Forest University è un sistema accademico di salubrità formato dalle scienze battiste di salubrità dell'ospedale e di Wake Forest University di North Carolina, che gestisce la scuola di medicina dell'università. Il sistema comprende la cura acuta 1.238, psichiatrico, il ripristino ed i letti a lungo termine di cura e coerente è allineato come uno “di migliori ospedali dell'America„ dalle notizie degli Stati Uniti & dal rapporto del mondo.