Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuova strategia per il trattamento della malattia rara del muscolo, disordini del rene

Sulla base delle bugne fornite da uno studio i mouse transgenici, un gruppo di ricerca all'istituto di ricerca nazionale del genoma umano (NHGRI), parte degli istituti della sanità nazionali (NIH), ha sviluppato una strategia che sarà provata come il primo trattamento a gente con l'inclusione ereditaria myopathy (HIBM), una malattia rara e degenerante del muscolo.

In un'individuazione inattesa, la ricerca indica che l'approccio anche potrebbe avvantaggiare i pazienti con determinati disordini del rene.

Gli scienziati, piombo da Marjan Huizing, Ph.D., un ricercatore del socio nella genetica medica di NHGRI si ramificano, riferiscono i loro risultati nell'edizione di giugno del giornale di ricerca clinica. Gli studi sono stati supportati dalla divisione di NHGRI della ricerca interna e sono stati intrapresi in collaborazione con i ricercatori di supporto dal Howard Hughes Medical Institute (HHMI), da Bethesda, da Md. e dal gruppo di ricerca di HIBM, Encino, California.

“Sono piacevoli vedere come gli strumenti e le tecnologie generati dall'ordinamento del genoma umano stanno utilizzandi per scoprire le nuove strategie per il trattamento della malattia umana genetica,„ hanno detto Direttore Francis S. Collins, M.D. di NHGRI, il Ph.D. “questo lavoro egualmente sottolinea il valore dei modelli animali nell'apprendimento dei più circa le vie in questione nella malattia umana e come mirare alle terapie che pregiudicano quelle vie.„

Direttore scientifico Eric D. Green, M.D., Ph.D. di NHGRI ha detto, “siamo eccitati dalla possibilità che questo studio può piombo ai nuovi trattamenti per coloro che soffre da HIBM o da disfunzione del rene. Questo lavoro è un esempio solido della ricerca di traduzione, dove le scoperte in laboratorio forniscono un modo in avanti ai pazienti dell'aiuto che si occupano di un disordine ereditato di frustrazione e di debilitazione.„

HIBM è una malattia genetica con i sintomi non pericolosi che emergono nell'età adulta e piombo alla debolezza di muscolo lentamente progressiva. La maggior parte dei pazienti sviluppano i sintomi mentre nel loro inizio degli anni 20 e diventato costretti sulla sedia a rotelle prima che raggiungano 40, come loro braccio, mano, cosciotto ed i muscoli di memoria si indeboliscono progressivamente. È causata da una mutazione nel gene di GNE, che codifica per due enzimi che producono l'acido sialico, uno zucchero importante muscle lo sviluppo e la funzione del rene.

La nuova ricerca ha messo a fuoco su un modulo di HIBM in famiglie Iraniano-Ebree, che è causato da una mutazione specifica nel gene di GNE conosciuto come M712T. Numeroso altre mutazioni di GNE possono causare HIBM ed accadere in popolazioni universalmente. Attualmente, non c'è il trattamento disponibile per qualunque tipo di HIBM.

Nella loro ricerca dei trattamenti potenziali di HIBM, i ricercatori hanno ritirato sopra prova precedente che il danno degli enzimi che promuovono la produzione acida sialica causa i bassi livelli acidi sialici in proteine di muscolo. Hanno supposto che un composto chiamasse N-acetylmannosamine, o ManNAc, uno zucchero che è convertito naturalmente in acido sialico, potrebbe avere un impatto sulla debolezza di muscolo causata da HIBM.

Per contribuire a verificare quell'ipotesi, il Dott. Huizing ed i suoi colleghi hanno creato un modello transgenico del mouse in cui la mutazione genetica di M712T GNE è stata introdotta in uno sforzo dei mouse. Tuttavia, i ricercatori sono stati sorpresi trovare che, invece della malattia di sviluppo del muscolo di adulto-inizio come previsto, i mouse transgenici hanno sviluppato uno stato del rene che li ha indotti a morire appena alcuni giorni dopo la nascita. Quando i ricercatori hanno completato le diete dei mouse transgenici incinti con ManNAc, la produzione acida sialica migliore nei feti ed essi nascevano con i reni contrassegnato migliori.

“Siamo stati sorpresi che la mutazione di HIBM ha avuta così impatto nocivo sulla funzione del rene nei mouse transgenici,„ abbiamo detto il Dott. Huizing. “Gli elementi strutturali nel rene che sono importanti per spreco di filtrazione dal sangue in questi animali severamente sono stati alterati ed in noi hanno collegato questo alla carenza acida sialica. Questo risultato dimostra il significato della capacità dell'organismo di sintetizzare l'acido sialico per lo sviluppo e la funzione del rene.„

Direttore clinico William Gahl, M.D., Ph.D. di NHGRI, che era un co-author dello studio, ha detto, “riguardo alla malattia HIBM, stiamo sperando che gli esseri umani con la stessa mutazione genetica di nel nostro modello del mouse egualmente rispondano a ManNAc. La disponibilità di questi mouse transgenici ci assisterà notevolmente nella valutazione del dosaggio appropriato della droga per provare nei pazienti di HIBM.„

Fin qui, nessuno della prole sopportata ai mouse transgenici che hanno ricevuto il completamento di ManNAc hanno continuato a sviluppare la debolezza di muscolo, ma i mouse mutanti rimangono più piccoli dei loro fratelli germani inalterati. Gli studi sono corrente in corso nel laboratorio del Dott. Huizing studiare i mouse mutanti finché non raggiungano una vecchiaia in cui i ricercatori possono valutare tutto l'inizio della debolezza di muscolo. Inoltre, i ricercatori clinici di NHGRI recentemente hanno osservato un temporaneo, ma significativo, miglioramento nella forza muscolare fra i pazienti di HIBM che hanno ricevuto l'immunoglobulina endovenosa G un effetto che il sospetto dei ricercatori è stato mediato attraverso la disposizione di acido sialico presente nell'immunoglobulina.

I ricercatori di NHGRI invitare il test clinico di ManNAc affinchè HIBM comincino nella fine dell'estate o nella caduta in anticipo. Sulla base dei loro risultati, il gruppo egualmente sta esplorando la possibilità che ManNAc può avvantaggiare la gente che soffre dalle malattie che comprendono il danneggiamento dei livelli delle cellule del rene che sono richiesti per la filtrazione del sangue.