Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Anche il pre-diabete “aumenta„ il rischio per la malattia di cuore

I ricercatori Australiani hanno trovato che anche prima che la malattia diventasse completa il diabete aumenta un rischio delle persone per la malattia di cuore.

Con il diabete di tipo 2 l'organismo non può produrre correttamente o usare correttamente l'insulina; in pre-diabete, l'organismo ha cominciato mangiare lo zucchero di sangue di manipolazione di problemi, ma quei problemi non hanno diabete ancora diventato.

È comune che la gente prima che sviluppino il diabete di tipo 2, problemi di esperienza che metabolizzano lo zucchero, un sintomo preso da una prova del glucosio di sangue.

Avere livelli anormali del glucosio di sangue dopo il digiuno è una circostanza conosciuta come il pre-diabete e pregiudica 56 milione di persone negli Stati Uniti.

I Ricercatori all'Istituto Internazionale del Diabete a Melbourne, Australia hanno intrapreso i grandi studi che fanno partecipare 10.429 Australiani con un'età media di 51-63 anni, su un periodo quasi quinquennale ed hanno trovato che la gente con il pre-diabete ha avuta il rischio più doppio di morte dalla malattia di cuore.

tipo - il diabete 2 sta trasformandosi in in un problema aumentante nel mondo intero ed è inchiostrato con l'obesità, la dieta difficile e la mancanza di esercizio; può piombo a cecità, a perdita di arti, alla malattia di cuore ed alla morte prematura.

Elizabeth Barr ed i suoi colleghi trovati nel loro studio che quei pazienti hanno considerato pre-diabetico ha avuta un elevato rischio 2,5 volte della morte dai problemi del cuore che coloro che ha metabolizzato normalmente il glucosio.

Il gruppo di ricerca dice lo studio conferma l'importanza clinica del pre-diabete e che suggerisce che ci sia una necessità di mirare alle anomalie del glucosio con gli interventi di stile di vita.

Il gruppo Australiano raccomanda di amplificare la salubrità del cuore in chiunque con i problemi dello zucchero di sangue, anche se quei problemi sono troppo delicati per qualificarsi come diabete.

L'Altra ricerca ha indicato che la gente con il pre-diabete può impedire il diabete di tipo 2 con i cambiamenti dietetici e l'attività fisica aumentata.

Il pre-diabete che trova anche supporta l'altra ricerca che anche suggerisce che la gente con il diabete di tipo 2 abbia un elevato rischio ben del colpo anche nei primi cinque anni di diagnosi.

Quello grande studio Canadese dai ricercatori all'Università di Alberta, 12,272 persone valutate con il diabete di tipo 2 che tutti recentemente era stato diagnosticato con il diabete ed ha avuto un'età media di 64 anni.

Quando i ricercatori hanno paragonato la tariffa del colpo fra i diabetici nello studio alla popolazione in genere dopo cinque anni hanno trovato che il tipo-2 diabetici ha avuto doppio il rischio di avere un colpo.

Lo studio è uno del primo per esaminare il rischio del colpo di diabetici recentemente diagnosticati; la maggior parte dei studi tendono ad esaminare le tariffe del colpo fra i diabetici in 10 anni di diagnosi.

Secondo gli esperti quasi 21 milione di persone negli Stati Uniti hanno diabete e la maggior parte di quelli hanno diabete di tipo 2; altri 54 milione di persone hanno pre-diabete e molto sono ignari essi hanno l'uno o l'altro.

I Sintomi del diabete di tipo 2 possono comprendere la fatica, frequente minzione, sete o fame aumentata, perdita di peso, la visione vaga e la guarigione lenta di ferite o di ferite.

Sebbene qualche gente con il pre-diabete possa avere questi sintomi, la maggior parte della gente non fa. Il Diabete diventa più comune con l'età.

Lo studio Australiano è pubblicato nella Circolazione del giornale; lo studio Canadese compare nel Colpo del giornale dell'Associazione Americana del Cuore.