Proteina km23 - obiettivo potenziale per trattamento del cancro ovarico

Una proteina del poliziotto di traffico nella cella può avere un ruolo ancor più importante: trasportando una proteina del messaggero che dice le componenti nel nucleo di fermare la crescita delle cellule.

La scoperta di questo ruolo supplementare può piombo agli strumenti diagnostici ed ai trattamenti precedenti per cancro ovarico.

Un istituto universitario di Penn State del gruppo di ricerca della medicina, piombo da Kathleen M. Mulder, il Ph.D., professore di farmacologia, sta studiando la funzione normale di una proteina chiamata km23, la proteina del poliziotto di traffice, perché i moduli alterati precedentemente trovati del gruppo della proteina in 42 per cento dei campioni del tessuto del tumore prelevati dalle donne con cancro ovarico.

Nessun'simile alterazione è stata trovata in tessuti umani normali, suggerenti che le alterazioni km23 potessero essere un indicatore diagnostico possibile per lo sviluppo di cancro ovarico e che km23 la proteina stesso può essere un obiettivo possibile per le terapie del cancro.

km23 fa parte del sistema di segnalazione per un fattore di crescita chiamato TGF,„ che fissa ai ricevitori di TGF alla membrana cellulare. Attiva km23 in atto.

km23 agisce come un poliziotto di traffico per le proteine specifiche mentre si muovono nella cella su una strada principale chiamata un microtubulo.„ È responsabile del contribuire a abbinare il carico cellulare giusto con il giusto complesso del motore per ottenere il carico alla destinazione corretta quando ha avuto bisogno di. Uno di quei carichi preziosi è una componente di TGF-segnalazione che deve ottenere al nucleo delle cellule di accendere i geni specifici che contribuiscono a fermare la crescita delle cellule.

Le alterazioni nel sistema di segnalazione di TGF sono conosciute per contribuire a cancro,„ Mulder ha detto. “Stiamo cercando le nuove componenti di questo sistema di segnalazione per determinare se egualmente sono alterate nel cancro e per contribuire al suo sviluppo. Queste componenti possono poi essere usate per progettare le nuove strategie del trattamento per cancro una volta che capiamo come funzionano normalmente.„

Nello studio corrente, il gruppo di Mulder ha trovato che bloccare km23 dal fare il suo processo nel sistema di segnalazione di TGF- ha interrotto il trasporto della componente di segnalazione al nucleo. Infine, questo ha provocato la degradazione della componente di segnalazione ed ha diminuito l'espressione genica nel nucleo.

I risultati di studio sono stati pubblicati recentemente nel giornale della biochimica http://www.jbc.org/cgi/reprint/282/26/19122

Il gruppo può usare i risultati di questo genere di rottura della funzione normale km23 per le bugne circa che cosa potrebbe accadere alla proteina in cellule tumorali ovariche. Poi, lo sviluppo della droga, mirante alla funzione irregolare della proteina, può cominciare.

I nostri studi forniscono una migliore comprensione di come la proteina funziona, di che cosa fa e come le sue funzioni possono essere alterate in cellule tumorali. Ciò piombo noi al punto seguente critico -- la progettazione delle droghe che possono riparare il difetto nelle cellule tumorali senza interrompere i trattamenti della cella normale,„ Mulder ha detto. “Quando trovate qualcosa che non stia funzionando la destra nelle cellule tumorali, suggerisce le possibilità quanto a come intervenire per fissare il problema.„

Il cancro ovarico epiteliale spesso è diagnosticato in una fase avanzata e rappresenta circa 15.000 morti ogni anno. Malgrado gli sviluppi delle tecniche chirurgiche e della chemioterapia, i tassi di sopravvivenza globali non sono migliorato significativamente perché di rilevazione recente, spesso dopo che la malattia già si è sparsa agli organi remoti. L'identificazione di un segnale di allarme immediato e un nuovo agente terapeutico per la malattia dovrebbero piombo ai tassi di sopravvivenza migliori.