Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Intelligenza autistica

I bambini autistici sono stigmatizzati doppiamente. Da un lato, sono allontanati spesso come funzionamento basso o mentalmente - ritardato, particolarmente se fanno le abilità parlanti del povero fare altrettante.

Eppure quando il autistics mostra ad abilità eccezionali la distinzione e la memoria visive misteriose per il dettaglio, per esempio i loro flash di luminosità sono marginalizzati come aberrazioni, meri sintomi del loro deficit conoscitivo di ordine superiore. Utile spesso una promozione dubbia all'autistico.

La giustificazione teorica per questa visualizzazione è che le abilità autistiche prototipe non sono intelligenza vera affatto, ma realmente appena abilità percettive a basso livello. Effettivamente, in questo autistics di visualizzazione stanno mancando la grande maschera perché sono ossessionate con il dettaglio.

Ma è questo vero? Il autistics realmente incapace dell'astrazione ed integrazione ed altri ad alto livello stanno pensando? Sorprendente, dato quanto dominante questa visualizzazione di autismo è, rigorosamente non è stato provato mai. Ma un gruppo degli scienziati nel Canada ha sospettato che le prove stesse potrebbero essere baised e decise per esplorare l'idea in laboratorio.

Piombo dallo psicologo Laurent Mottron dell'università di Montreal, il gruppo ha dato sia i capretti autistici che i capretti due di normale delle prove di quoziente d'intelligenza più popolari utilizzate in banchi. Le due prove sono entrambe il tenuto in gran considerazione, ma sono molto differenti. Il cosiddetto WISC conta molto sul linguaggio, che è perché gli psicologi erano sospettosi di. L'altro, conosciuto come le matrici progressive di Raven, è considerato la prova preponderante che cosa è chiamata intelligenza fluida, “cioè della capacità di arguire le norme, di definire e riuscire gli obiettivi, per fare le astrazioni ad alto livello. La prova presenta basicamente le schiere dei reticoli complicati con uno che manca ed i acquirenti della prova sono tenuti a scegliere quello che completerebbe logicamente la serie. La prova richiede una buona memoria, un'attenzione concentrata ed altre abilità esecutive,„ ma a differenza del WISC non richiede molto linguaggio.

L'idea era che l'intelligenza vera dei capretti autistici potrebbe splendere da parte a parte se potessero oltrepassare il deficit di linguaggio. E quello è esattamente che cosa è accaduto. La differenza fra i loro punteggi sul WISC e la prova di Raven direzione: Per esempio, non un singolo bambino autistico segnato nell'alto intervallo di intelligenza del WISC, eppure completamente di un terzo ha fatto su Raven. Similmente, un terzo del autistics ha avuto mentalmente punteggi di WISC - nell'intervallo ritardato, mentre soltanto uno in 20 ha segnato quello minimo sulla prova di Raven. I capretti normali hanno avuti basicamente gli stessi risultati su entrambe le prove.

Gli scienziati hanno eseguito lo stesso esperimento con gli adulti autistici e normali, con lo stesso risultato. Come riferiscono nell'emissione augusta di scienza psicologica, un giornale dell'associazione per scienza psicologica, questi risultati parla non solo al livello di intelligenza autistica ma alla natura di intelligenza autistica. Mentre è probabilmente vero che il autistics possiede le abilità percettive straordinarie e che usano le vie conoscitive uniche per la soluzione dei problemi, la loro intelligenza va chiaramente molto al di là della memoria a memoria e della percezione comprendere l'abilità complessa di ragionamento. Quello non verrà come alcuna sorpresa a Michelle Dawson, che è autistica. È egualmente un collaboratore scientifico su questo studio.