Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le donne con le emicranie e l'alone hanno più alto rischio del colpo

Le donne che hanno emicranie con i sintomi visivi (o l'alone) possono essere al rischio aumentato per il colpo confrontato alle donne che non hanno emicranie, ricercatori riferiti nel colpo, giornale dell'associazione americana del cuore.

L'associazione di rischio fra il colpo e le emicranie egualmente aumenta quando altri fattori si aggiungono, quale l'inizio recente di queste emicranie, di fumo e di uso dell'anticoncezionale orale.

“Le donne con l'inizio recente dell'emicrania probabile con i sintomi visivi (entro l'anno priore) erano quasi sette volte più probabilmente avere un colpo confrontato alle donne senza cronologia dell'emicrania,„ ha detto Steven Kittner, M.D., M.P.H., autore senior dello studio e medico del personale al centro medico di affari dei veterani (VA) di Baltimora. “Otto per cento dei casi del colpo hanno avuti inizio dell'emicrania probabile con i sintomi visivi durante l'anno priore confrontato ad un per cento dei comandi.

'in secondo luogo e probabilmente l'individuazione più importante, donne che hanno avute emicrania probabile con i sintomi visivi che egualmente hanno fumato ed usato gli anticoncezionali orali ha avuta sette volte il rischio di colpo che le donne che hanno avute emicrania probabile con i sintomi visivi soli.„

L'emicrania ed il colpo dividono alcuni fattori di rischio comuni, compreso il ovale dell'orifizio di brevetto e di ipertensione (PFO); entrambi hanno una base ereditaria. Mentre un bambino si sviluppa nell'utero, lui o lei ha un'apertura normale fra gli atrii destri e sinistri del cuore (camere superiori). Se questa apertura non si chiude naturalmente presto dopo la nascita, il foro è chiamato PFO.

Ancora, l'emicrania lungamente è stata considerata come un fattore di rischio per il colpo ischemico (colpo causato tramite un flusso sanguigno di didascalia del grumo della macchia al cervello). Pochi studi priori hanno indirizzato le ragioni potenziali differenti per un'associazione fra l'emicrania ed il colpo.

I ricercatori hanno analizzato l'incidenza del colpo fra 386 anni delle donne 15 - 49 con un primo colpo ischemico e 614 donne di simili età ed origini etniche che non avevano avute colpo. Sulla base delle loro risposte ad un questionario, le donne sono state classificate in tre categorie: non avere emicrania; emicrania probabile senza alone visivo; o emicrania probabile con alone visivo.

Kittner ed i colleghi egualmente hanno riferito che, rispetto alle donne senza cronologia dell'emicrania, le donne all'emicrania probabile ai sintomi visivi hanno avute un maggior rischio 1,5 di colpo ischemico.

“Le giovani donne con l'emicrania probabile con i sintomi visivi possono diminuire il loro rischio di colpo fermando il fumo ed alternative d'individuazione all'uso di estrogeno-contenere gli anticoncezionali,„ ha detto Kittner, che è egualmente professore della neurologia alla scuola di medicina dell'università del Maryland ed al Direttore del centro del colpo di Maryland a Baltimora, Md.

In modo allarmante come i risultati sondano, la probabilità che una donna nel gruppo di 15 to-44-age avrà un colpo ischemico è ogni anno molto bassa, un--due per ad ogni 10,000 persone, Kittner ha detto.

Tuttavia, i neurologi ed altri medici dovrebbero incoraggiare i loro pazienti che hanno emicrania con i sintomi visivi associati per minimizzare altri fattori di rischio del colpo, ha detto.

“Più lavoro egualmente è necessario per quanto riguarda se il ovale dell'orifizio di brevetto media l'associazione fra l'emicrania probabile con i sintomi visivi ed il colpo ischemico,„ Kittner ha detto. “Non abbiamo trovato la prova che questo era il caso, ma avevamo limitato i dati per rivolgere questo problema.

“Altri ricercatori dovrebbero confermare i nostri risultati di un rischio aumentato di colpo connesso con l'inizio recente dell'emicrania probabile con i sintomi visivi.„