L'esclusione gastrica diminuisce il rischio della mortalità in pazienti severamente obesi

Pazienti severamente obesi che subiscono l'ambulatorio gastrico di esclusione significativamente diminuiscono il loro rischio di morte dalla coronaropatia, dal diabete e dal cancro, secondo ricerca pubblicata nell'emissione del 23 agosto 2007 di New England Journal di medicina.

Lo studio piombo da un gruppo dei ricercatori dall'università di scuola di medicina di Utah e di ospedale di LDS.

Lo studio di 14 anni ha valutato 15.850 pazienti severamente obesi, la metà di cui ha subito l'ambulatorio gastrico di esclusione per diminuire il loro peso. Il tasso di mortalità dalla coronaropatia era 56 per cento più basso nel gruppo della chirurgia che nel gruppo della non chirurgia (controllo). Il gruppo della chirurgia egualmente ha mostrato un tasso di mortalità più basso di 60 per cento da cancro e una morte più bassa 92 per cento dal diabete che il gruppo della non chirurgia, secondo Ted D. Adams, il Ph.D., M.P.H., l'autore principale dello studio,

Adams è un professore nella divisione della genetica cardiovascolare all'università di scuola di medicina di Utah ed al co-fondatore dell'istituto di salubrità e di forma fisica di Intermountain all'ospedale di LDS a Salt Lake City.

Mentre i tassi di mortalità per le malattie specifiche erano più bassi nel gruppo della chirurgia, Adams ha detto che i tassi di mortalità da altre cause quali gli incidenti ed il suicidio erano 58 per cento più d'altezza fra coloro che ha avuto l'ambulatorio di perdita di peso che il gruppo di controllo.

Questo studio contribuisce più ulteriormente a definire gli effetti dell'ambulatorio gastrico di esclusione sulla mortalità a lungo termine. La riduzione della morte da tutta la causa e le morti specifiche di malattia quali la coronaropatia, il diabete ed il cancro sono state diminuite significativamente nei pazienti della chirurgia confrontati al gruppo di controllo non chirurgico, ha detto. Tuttavia, le tariffe della morte non causate dalla malattia sono state indicate per essere maggiori in coloro che ha subito l'ambulatorio di perdita di peso una volta confrontato ai comandi.

Il documento suggerisce che almeno alcune di queste morti di non malattia nel gruppo della chirurgia possano essere dovuto i disordini di umore prechirurgici non riconosciuti o i disordini post - traumatici di sforzo, che sembrano essere più comuni in pazienti severamente obesi. Adams ha detto le manifestazioni della ricerca l'esigenza di migliori metodi di valutazione dei candidati per l'ambulatorio, compreso l'esigenza possibile della valutazione psicologica ed il trattamento psichiatrico prima di chirurgia e seguito aggressivo dopo chirurgia.

La mortalità diminuita per tutta la causa della morte probabilmente è collegata con i miglioramenti significativi di salubrità che seguono l'ambulatorio gastrico di esclusione, quale il diabete migliore o risolto diminuito di pressione sanguigna, e l'apnea nel sonno diminuita, dice Adams.

Le donne hanno rappresentato 84 per cento dei pazienti coinvolgere nello studio.

L'indice di massa corporea medio (BMI), che è calcolato dividendo il peso di una persona nei chilogrammi dal quadrato dell'altezza della persona, dato che i pazienti in ambulatorio raggruppa era 45,3 e 46,7 per il gruppo della non chirurgia.