Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Aumento Drammatico di disordine bipolare in giovani Americani

Secondo un nuovo studio c'è stato un aumento drammatico nel numero di giovani Americani diagnosticati negli ultimi anni con disordine bipolare.

Il disordine Bipolare, anche conosciuto come la malattia maniaco-depressiva, è un disordine del cervello che causa gli spostamenti insoliti nell'umore, nell'energia e nella capacità di una persona funzionare che non sono gli stessi degli alti e bassi normali che ognuno avverte.

I sintomi di disordine bipolare sono severi e possono provocare le relazioni nocive, la prestazione difficile del banco o di processo e perfino suicidio; distorce gli atteggiamenti ed i pensieri con le conseguenze spesso spaventose.

I periodi di livelli e di minimi sono chiamati episodi di mania e della depressione.

Il disordine Bipolare pregiudica l'altrettanto come 5,7 milione adulti Americani o circa 2,6 per cento delle età 18 della popolazione e più vecchio.

Il disordine si sviluppa solitamente nell'adolescenza recente o nell'età adulta iniziale ma qualche gente avverte i loro primi sintomi durante l'infanzia ed alcune li sviluppano tardi nella vita.

Molta gente soffre per anni dal disordine prima che correttamente sia diagnosticato e trattato; è una malattia a lungo termine che deve essere gestita con attenzione durante la vita di una persona.

Lo studio dai ricercatori dalla Columbia University e l'Istituto Psichiatrico dello Stato di New York hanno esaminato le tariffe delle diagnosi di disordine bipolare fra 1994-1995 e 2002-2003 dai dati sulle visite di medico.

Lo studio ha esaminato le visite dalle persone invecchiate 19 e più giovane confrontato agli adulti ha invecchiato 30 e più vecchio.

Il gruppo di ricerca ha trovato che una diagnosi di disordine bipolare nel più giovane gruppo d'età ha aumentato circa 40 volta, da 25 per 100.000 nel 1994-1995 a 1.003 per popolazione 100.000 nel 2002-2003.

In confronto durante lo stesso tempo, la diagnosi di disordine bipolare in adulti ha aumentato quasi 2 volta, 905 - 1.679 per 100.000.

I ricercatori, piombo dal Dott. Mark Olfson, dalla Columbia University dicono che i punti culminanti di aumento drammatico l'esigenza “dell'affidabilità studia„ per determinare l'accuratezza delle diagnosi del bambino e del disordine bipolare adolescente.

Gli autori suggeriscono due spiegazioni possibili per l'importante crescita nei casi di disordine bipolare in giovani; che o precedentemente sotto è stato diagnosticato in bambini e gli adolescenti ed il problema ora è stato rettificato oppure il disordine bipolare corrente più sta diagnosticando in questo gruppo d'età.

I ricercatori dicono a meno che le valutazioni diagnostiche sistematiche indipendenti siano condotto essi non possono selezionare con confidenza fra le due ipotesi in competizione.

Possibilmente di più preoccupazione era che il gruppo del Dott. Olfson egualmente ha trovato che la vasta maggioranza della gioventù e gli adulti sono stati prescritti una droga psicotropica ai tempi della diagnosi di disordine bipolare.

Questi stabilizzatori inclusi dell'umore, gli antipsicotici e gli antideprimente ed i ricercatori avvertono che c'è un bisogno urgente di valutare l'efficacia e la sicurezza di tali droghe in giovani diagnosticati con disordine bipolare.

Lo studio è pubblicato negli Archivi della Psichiatria Generale.