Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'addestramento di musica può offrire i vantaggi per le abilità di saper leggere e scrivere

L'addestramento di musica, con i sui effetti dominanti sulla capacità del sistema nervoso di elaborare la vista ed il suono, può essere più importante per il miglioramento delle abilità di comunicazione verbali che imparando il metodo di insegnamento fonetico, secondo un nuovo studio di Northwestern University.

I musicisti usano tutti i loro sensi praticare ed eseguire un pezzo musicale. Guardano altri musicisti, leggono gli orli ed il tatto, sentono ed eseguono la musica, così, impegnante le abilità multi-sensitive. Mentre risulta, l'alterazione del cervello dal trattamento multi-sensitivo di addestramento di musica migliora le stesse abilità di comunicazione state necessarie per parlare e leggendo, lo studio conclude.

“Il trattamento audiovisivo molto è stato migliorato nei cervelli dei musicisti confrontati alle controparti del non musicista ed i musicisti egualmente erano più sensibili ai cambiamenti sottili sia nel discorso che suoni di musica,„ ha detto Nina Kraus, professore di Hugh Knowles delle scienze della comunicazione e della neurobiologia e Direttore dell'auditorio nordoccidentale

Laboratorio di neuroscienza, in cui il lavoro è stato realizzato. “Il nostro studio indica che il processo conoscitivo ad alto livello della musica pregiudica il trattamento automatico che si presenta presto nel flusso di trattamento e fondamentalmente modella i circuiti sensoriali.„

Il trattamento multi-sensitivo del sistema nervoso comincia nel tronco cerebrale, una parte evolutionarily antica del cervello precedentemente probabilmente relativamente unmalleable.

“I musicisti hanno un sistema neurale specializzato per elaborare la vista e sondano nel tronco cerebrale, il gateway neurale al cervello,„ ha detto lo studente di laurea nordoccidentale Gabriella Musacchia, autore principale dello studio.

Per molti anni, gli scienziati hanno ritenuto che il tronco cerebrale trasmettesse semplicemente le informazioni sensitive dall'orecchio alla corteccia, una parte del cervello conosciuto per processo conoscitivo.

Poiché il tronco cerebrale offre una via comune che elabora la musica ed il discorso, lo studio suggerisce che la formazione musicale in teoria potrebbe aiutare i bambini a sviluppare le abilità di saper leggere e scrivere ed a combattere i disordini di saper leggere e scrivere.

Lo studio, “i musicisti hanno migliorato uditivo Subcortical ed il trattamento audiovisivo del discorso e della musica,„ sarà pubblicato online la settimana del 24 settembre negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze (PNAS). I co-ricercatori sono Gabriella Musacchia, Mikko Sams, Erika Skoe e Nina Kraus.

Studi i partecipanti, che hanno avuti importi variabili di addestramento musicale o di neanche uno, ha indossato gli elettrodi del cuoio capelluto che hanno misurato le loro risposte multi-sensitive del cervello ad audio ed il video di un violoncellista che gioca e che parla della persona.

I dati hanno indicato che il numero degli anni che una persona ha praticato la musica ha correlato forte con i meccanismi sani di base migliorati della codifica che egualmente sono pertinenti per discorso. Oltre rivelare la codifica super-accurata del passo vitale a riconoscere l'identità e l'intenzione emozionale di un altoparlante, lo studio indicato ha migliorato la trascrizione del timbro e delle indicazioni cronometranti comuni a discorso ed a musica.

“Lo studio sottolinea la malleabilità estrema della funzione uditiva da addestramento di musica ed il potenziale di musica di sintonizzare la nostra risposta neurale al mondo intorno noi,„ Kraus ha detto.

La ricerca precedente ha indicato gli errori della trascrizione del tronco cerebrale in alcuni bambini con i disordini di saper leggere e scrivere.

Poiché la musica è inerentemente più accessibile ai bambini che il metodo di insegnamento fonetico, la nuova ricerca suggerisce, addestramento di musica può avere considerevoli vantaggi per la creazione delle abilità di saper leggere e scrivere.