Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Endoscopia della capsula la cosa migliore per la diagnostica del morbo di Crohn

La ricerca dall'ospedale universitario del tecnico di assistenza della La a Valencia, Spagna indica che l'endoscopia della capsula diagnostica più ricorrenza del morbo di Crohn dopo chirurgia che la colonoscopia.

Incapsuli l'endoscopia piombo ai cambiamenti nella terapia per più della metà dei pazienti studiati. La ricerca compare nell'emissione dell'endoscopia gastrointestinale, il giornale scientifico pari-esaminato mensile di settembre della società americana per l'endoscopia gastrointestinale.

Il morbo di Crohn è uno stato cronico che causa l'infiammazione nel tratto gastrointestinale, pregiudicante il più comunemente l'intestino tenue ed il colon (intestino crasso). Secondo Crohn's and Colitis Foundation of America, approssimativamente mezzo milione di persone negli Stati Uniti ha morbo di Crohn. I ricercatori non conoscono che che cosa causa la malattia e non c'è maturazione, in modo dallo scopo del trattamento è di diminuire la risposta infiammatoria. L'ambulatorio diventa necessario quando il farmaco può più non gestire i sintomi. Nella maggior parte dei casi, il segmento malato degli intestini è eliminato, questo è chiamato una resezione. Le due sezioni degli intestini sani restanti si uniscono in una procedura chiamata anastomosi. Mentre i pazienti possono vivere senza sintomi per anni, l'ambulatorio non è una maturazione e la malattia ricorre frequentemente nei pressi del sito dell'anastomosi.

La colonoscopia è il sistema monetario aureo nella selezione per il cancro colorettale, che si sviluppa nell'intestino crasso. È efficace nella diagnostica delle malattie dell'intestino crasso ed in vista la parte dell'estremità dell'intestino tenue. L'endoscopia della capsula permette che i medici osservino l'intero intestino tenue, ma che non è corrente un metodo impiegato per osservare l'intestino crasso.

“Il morbo di Crohn si presenta in sia piccolo che intestini crassi. In questo studio abbiamo trovato quello confrontato alla colonoscopia, l'endoscopia della capsula poteva identificare la ricorrenza del morbo di Crohn in 62 per cento dei pazienti, mentre la colonoscopia ha identificato soltanto le lesioni infiammatorie in 25 per cento dei pazienti,„ ha detto il ponte Beltrán, il MD, il PhD, ospedale universitario di Vicente dell'autore principale dello studio del tecnico di assistenza della La. “Crediamo che questo sia dovuto la capacità dell'endoscopia della capsula di visualizzare l'intero intestino tenue, compreso le parti dell'intestino tenue superiore che la colonoscopia non è destinata per raggiungere.„

L'endoscopia della capsula permette che i medici esaminino il rivestimento della parte media del tratto gastrointestinale, che comprende le tre parti dell'intestino tenue (duodeno, digiuno, ileo). Una macchina fotografica minuscola è contenuta dentro di una pillola quella i sorsi pazienti. Cattura le immagini del tratto gastrointestinale mentre attraversa through l'organismo e trasmette le immagini ad un computer in modo dal medico può osservarli e fare una diagnosi.

I pazienti e la ricorrenza di metodi dopo chirurgia per trattare il morbo di Crohn è frequenti ed imprevedibili. L'efficacia dell'endoscopia della capsula della post-chirurgia nella rilevazione della ricorrenza in pazienti con il morbo di Crohn deve ancora essere confermata. L'obiettivo di questo studio era di valutare la sicurezza, l'accuratezza e l'impatto terapeutico dell'endoscopia della capsula. I pazienti ventiquattro del morbo di Crohn dall'ospedale universitario del tecnico di assistenza della La a Valencia, Spagna che ha avuta resezione ileocolonic, seguita da riconnessione dell'ileo al colon, erano oggetti nello studio.

Tutti i pazienti erano asintomatici e non su tutta la terapia medica per il morbo di Crohn. La colonoscopia e l'endoscopia della capsula sono state usate per prevedere e valutare il morbo di Crohn all'anastomosi e nell'intestino tenue restante. L'endoscopia della capsula è stata eseguita in due settimane della colonoscopia. I ricercatori sono stati accecati ai risultati di ogni tecnica. La comodità paziente durante le procedure egualmente è stata registrata.

Risulta la colonoscopia di A è stata eseguita in tutti i pazienti, sebbene la parte dell'estremità dell'intestino tenue non potrebbe essere raggiunta in tre di loro. Due dei pazienti hanno avuti una limitazione nell'intestino tenue, che ha precluso l'endoscopia della capsula dall'esecuzione.

Il morbo di Crohn ricorrente è stato visualizzato nell'estremità restante dell'intestino tenue con la colonoscopia in sei pazienti; l'endoscopia della capsula ha identificato cinque di questi sei pazienti più altri dieci pazienti con il superiore di ricorrenza di malattia nell'intestino tenue. Una decisione per modificare la terapia è stata presa in 13 pazienti. La colonoscopia da solo piombo a questa decisione in sei pazienti; incapsuli dell'endoscopia i dati forniti da solo nei sette pazienti rimanenti.

Tutti i pazienti hanno preferito l'endoscopia della capsula, preveduto trovando in questo studio dove soltanto un terzo dei pazienti che subiscono la colonoscopia ha ricevuto la sedazione. I ricercatori hanno concluso che l'endoscopia della capsula è utile grande nella valutazione e nel trattamento del morbo di Crohn ricorrente. Mentre la colonoscopia rimane il sistema monetario aureo per la valutazione dell'acquisizione del tessuto e del colon, la capsula fornisce una finestra inestimabile nelle piccole viscere importanti inaccessibili dalla colonoscopia. I due metodi sono lusinghieri nella diagnostica e nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale.