Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I bambini incontrano più difficoltà iniziare il sonno che il sonno di mantenimento

Più ulteriormente, i genitori tendono a sottovalutare i problemi del sonno dei loro bambini. Ciò evidenzia l'importanza di avere opzioni del trattamento disponibili per aiutare un bambino a sormontare un disordine di sonno, secondo uno studio pubblicato nell'emissione del 1° ottobre del SONNO del giornale.

Lo studio, creato da Leonie Fricke-Oerkermann, PhD, dell'università di Colonia in Germania, ha concentrato su 832 bambini e sui loro genitori, che sono stati esaminati facendo uso dei questionari tre volte su base annua. L'età media dei bambini era di 9,4, 10,7 e 11,7 anni alle tre valutazioni.

Secondo i risultati, in bambino e nei rapporti parentali, circa 30 - 40 per cento dei bambini hanno avuti caduta di problemi addormentata alla prima valutazione. Un anno più successivamente, il bambino ed i rapporti parentali hanno indicato che circa 60 per cento di quei bambini hanno continuato ad incontrare difficoltà iniziare il sonno.

Uno dei risultati notevoli dello studio, il Dott. Fricke-Oerkermann delle note, è la differenza fra i bambini ed i loro genitori nella valutazione dei problemi del sonno dei bambini. Bambini descritti significantly more difficoltà che iniziano e che mantengono sonno che che cosa i loro genitori hanno riferito a loro nome. Per esempio, nei rapporti parentali, quattro - sei per cento dei bambini hanno incontrati “spesso„ difficoltà iniziare il sonno, mentre fino a cinque - 10 per cento dei bambini hanno riferito le difficoltà che iniziano il sonno. Circa 40 per cento dei bambini hanno riferito le difficoltà che iniziano il sonno che accadono “a volte„, confrontato a 25 - 30 per cento di cui i genitori hanno riferito per i loro bambini. I problemi di inizio di sonno in tutte le indagini erano presenti in 13,5 per cento dei bambini secondo i loro genitori e 24 per cento dei bambini secondo le classificazioni dei bambini.

Questi risultati sono supportati da altri studi ed implicano che negli studi epidemiologici e nel lavoro pratico, l'inclusione dei bambini e i auto-rapporti dell'adolescente sia necessaria. Potrebbe essere che i genitori non sono informati circa i problemi di sonno dal loro bambino, il Dott. Fricke-Oerkermann specula. D'altra parte, potrebbe essere che i bambini in questo intervallo di età incontrano difficoltà che stimano la severità dei loro problemi di sonno.

Le difficoltà che mantengono il sonno sono meno comuni, con tre per cento (genitore-riferiti) contro sei per cento (bambino riferiti). Questi risultati indicano che i bambini di questo gruppo d'età hanno un elevato rischio di sviluppare le difficoltà che iniziano il sonno che le difficoltà che mantiene il sonno dopo un anno, aggiunge il Dott. Fricke-Oerkermann.

“I problemi di sonno nell'infanzia e nell'adolescenza sono un frequente fenomeno,„ dice il Dott. Fricke-Oerkermann. “I problemi di sonno diminuiscono soltanto marginalmente con l'età. I problemi di sonno hanno potuto diventare cronici, richiedendo il trattamento medico.„

È raccomandato che i bambini in scuola materna dormano fra 11-13 ore un la notte, bambini banco-vecchi fra 10-11 ore di sonno una notte ed adolescenti circa nove ore una notte.

L'accademia americana della medicina di sonno (AASM) offre alcuni suggerimenti per aiutare meglio il vostro sonno del bambino:

  • Segua una routine coerente di ora di andare a letto. Accantoni 10 - 30 minuti per ottenere il vostro bambino pronto ad andare a dormire ogni notte.
  • Stabilisca una regolazione di rilassamento ad ora di andare a letto.
  • Interagisca con il vostro bambino ad ora di andare a letto. Non lasci la TV, computer o i video giochi catturano il vostro posto.
  • Tenga i vostri bambini dai programmi, dai film e dai video giochi della TV che non sono giusti per la loro età.
  • Non lasci il vostro bambino cadere addormentato mentre sono tenuti, oscillato, alimentato una bottiglia, o mentre curano.
  • Ad ora di andare a letto, non permetta che il vostro bambino abbia gli alimenti o bevande che contengono la caffeina. Ciò include il cioccolato e le sode. Provi a non dargli alcuna medicina che abbia uno stimolante ad ora di andare a letto. Ciò include le medicine ed i decongestionante di tosse.

I bambini sono incoraggiati ad informare i loro genitori di tutti i problemi che di sonno possono avere. I genitori che sospettano che il loro bambino potrebbe soffrire da un disordine di sonno sono incoraggiati a consultare il pediatra del loro bambino o uno specialista di sonno.