Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Piede di Charcot che diventa più comune

Inizialmente, Kim Schraeder non si è preoccupato per il gonfiamento nel suo piede sinistro. Dopo tutto, era tirare a doppio servizio mentre il suo altro piede ha recuperato da chirurgia. “Ho un'alta soglia per dolore,„ dice. “ferita da camminare su, ma io non ha pensato che fosse serio.„

Appena un anno più in anticipo, medici ha diagnosticato la madre di 48 anni di quattro con il diabete. L'ambulatorio recente sul suo piede destro correggeva una borsite dell'alluce per impedire le ulcere diabetiche di riproduzione. Mentre il ripristino della borsite dell'alluce di Schraeder si è mosso in avanti, il suo piede sinistro si è mosso esternamente. La sua caviglia piegata verso l'interno. Il piede si è sviluppato in modo da gonfiato nessuno delle sue scarpe misura. L'interfaccia era calda e rossa. Schraeder ha cominciato preoccuparsi.

Durante la visita di seguito con il suo chirurgo della caviglia e del piede, ha parlato su. Il suo medico ha catturato uno sguardo ed ha detto, “abbiamo un problema.„

Schraeder è stato diagnosticato con una complicazione diabetica rara chiamata piede di Charcot. È stimato per pregiudicare meno di un per cento della gente con il diabete. Ora medici con l'istituto universitario americano dei chirurghi della caviglia e del piede (ACFAS) dicono che la prevalenza del piede di Charcot sembra svilupparsi mentre più Americani ottengono il diabete.

Una certa preoccupazione che pochi pazienti - o i loro curante del diabete - sembrano conoscere circa questa complicazione o i sui segnali di pericolo.

Il piede di Charcot è ammorbidire improvviso delle ossa del piede causate dalla neuropatia severa, o danno del nervo, una complicazione diabetica comune del piede. Può avviare una valanga di problemi, compreso perdita unita, le fratture, il collasso dell'arco, la deformità massiccia, le ulcere, l'amputazione e perfino la morte. Mentre il disordine progredisce, il fondo del piede può trasformarsi in in convex, gonfiantesi come lo scafo di una nave. Poiché la maggior parte della gente con Charcot non può ritenere il dolore nelle loro estremità inferiori, continuano a camminare sul piede, provocante ulteriori ferite.

Charcot non può essere invertito, ma i sui effetti distruttivi possono essere interrotti se la complicazione è individuata presto.

I sintomi del piede di Charcot compaiono improvvisamente. Comprendono l'interfaccia calda e rossa, il gonfiamento ed il dolore. Una persona con il diabete che ha un rosso, caldo, gonfiato piede o caviglia richiede l'assistenza medica di emergenza perché questi possono anche essere sintomi di trombosi venosa profonda o di un'infezione.

Medici dicono che i sintomi ambigui di Charcot può piombo a diagnosi sbagliata. Poiché i pazienti non ritengono il dolore, medici possono presumere che il gonfiamento sia dovuto l'infezione e prescrivere gli antibiotici. Nel frattempo il paziente continua a camminare su un piede che sta sprofondando.

“Più gente con il diabete, le loro famiglie ed i loro curante deve sapere circa il piede di Charcot,„ dice J.T. Marcoux. DPM, FACFAS, uno soltanto di una manciata di piede di Massachusetts e chirurghi della caviglia che esegue le ricostruzioni del piede di Charcot. “Quando diagnostico un paziente con questa complicazione, telefono il loro medico di pronto intervento e le istruisco pure.„

Schraeder dice che nessuno gli ha detto circa Charcot. “Era nemmeno nel mio vocabolario,„ dice. “Se qualcuno mi avesse istruito, penso che sia stato più informato che ho avuto un problema principale.„

Ma istruire i pazienti ed i loro curante è soltanto metà della battaglia. Keith Jacobson, DPM, FACFAS è il chirurgo del piede e della caviglia di Houston che ha diagnosticato e ricostruito il piede del Charcot di Schraeder. Lui e Marcoux dicono che c'è piccolo possano fare quando i pazienti sono apatici o “nel rifiuto diabetico.„

“Ho avuto pazienti che sono che letteralmente ciechi, su dialisi e neuropatico chi i rifiuti per ammetterli hanno diabete,„ dice Jacobson. “Ho veduto le deformità orribili con questa circostanza.„

Marcoux dice di una donna che di mezza età ha diagnosticato con Charcot. Il primo ordine dell'affare è tipicamente di vincolare il piede mettendo il paziente in un avvio o in una colata e di tenere il paziente fuori dal piede usando le grucce o una sedia a rotelle. Marcoux dice che il suo paziente era “nel rifiuto massiccio„ circa la sua diagnosi di Charcot.

“Ho provato a toglierselo dal piede, ma non lo farebbe„ che dicesse, “sei mesi più successivamente è entrato con un'infezione dell'osso e un foro meravigliato nel suo piede.„

I chirurghi della caviglia e del piede pensano vedere più pazienti come il quel mentre le tariffe del diabete salgono.

Oggi, Schraeder è di nuovo alla camminata su entrambi i piedi. Tre mesi dopo la sua diagnosi di Charcot, ha subito la chirurgia ricostruttiva. Il suo ripristino ha incluso la spesa tre mesi in un fixator esterno “di alone„ dove una serie di perni e di viti è collocata nelle ossa ed è connessa ai morsetti ed ai coni retinici fuori dell'interfaccia. Poi ha portato un avvio su ordinazione della scarpa per quasi un anno.

L'esperienza gli ha insegnato che quattro bambini per apprezzare la loro madre molto più, da tutta la cottura, pulire e lavanderia sono caduto sulle loro spalle.

“Ora sono tutte come i falchi,„ dice. “Se sto sedendomi qui con i piedi nudi, guarderanno per assicurarsi che non siano rossi, piccante e gonfiato.„

Più informazioni sul piede di Charcot sono disponibili sul sito Web del consumatore di ACFAS, http://FootPhysicians.com.

L'istituto universitario americano dei chirurghi della caviglia e del piede (ACFAS) è un ordine professionale di più di 6.000 chirurghi della caviglia e del piede. Fondata nel 1942, la missione dell'istituto universitario è di promuovere la ricerca e fornire la formazione permanente per la specialità chirurgica della caviglia e del piede ed istruire la salubrità del grande pubblico a piedi e gli stati del piede e della caviglia attraverso il suo sito Web del consumatore, www.footphysicians.com.