Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le donne con cancro al seno hanno meno dermatite una volta trattate con la radioterapia intensità-modulata

Tutte le donne curate con la radioterapia per cancro al seno sono a rischio di dermatite di sviluppo - uno stato di interfaccia a volte-doloroso causato tramite radiazione mentre fa il suo modo attraverso l'interfaccia all'area del tumore ed il tessuto all'interno del petto.

Ma i ricercatori al centro del Cancro dell'inseguimento di Fox dicono che le donne che sono trattate con IMRT (radioterapia intensità-modulata) sono meno probabili avere dermatite seria. La ricerca è stata presentata oggi alla società americana per la riunione annuale dell'oncologia e di radioterapia quarantanovesima in Los Angeles.

Un arrossamento dell'interfaccia, dermatite è paragonato spesso ad una cattiva solarizzazione. Può cominciare nelle prime settimane del trattamento come il rossore, la siccità o itching delicata dell'interfaccia e del progresso ad una reazione più intensa dell'interfaccia entro l'ultima settimana di radiazione. Quando la dermatite è acuta e severa, causando la sbucciatura, è può essere estremamente dolorosa, interferendo con le attività di vita normale ed il trattamento a volte d'interruzione.

“La dermatite è una preoccupazione importante di qualità di vita,„ ha detto il Freedman di Gary, M.D., un oncologo di radiazione al centro del Cancro dell'inseguimento di Fox che studia gli effetti secondari del trattamento di cancro al seno. “Può essere così doloroso che indossare un abbigliamento dell'comodo-installazione o del reggiseno non è possibile. Nei casi più severi, l'interfaccia realmente sanguinerà o sarà a rischio dell'infezione.„

Il Freedman dice che IMRT può diminuire il rischio di dermatite. IMRT permette che la radiazione si distribuisca in più raggi attraverso l'interfaccia, evitante l'assalto a pieno di radiazione convenzionale.

In questo studio, il Freedman ed i suoi colleghi hanno esaminato le registrazioni di 804 pazienti consecutivi con il cancro al seno della fase iniziale. Le donne sono state curate con la radioterapia diconservazione e della chirurgia fra 2001 e 2006.

Nella parte precedente del periodo di studio, le donne sono state curate con la radioterapia convenzionale (n=405). Più successivamente nel periodo di studio, le donne soprattutto sono state curate con IMRT (n=399).

Di quelli trattati con IMRT, 48 per cento hanno avuti dermatite del grado 0/1 e 52 per cento hanno avuti grado 2/3. Di quelli trattati con radiazione convenzionale, 25 per cento hanno avuti dermatite del grado 0/1 e 75 per cento hanno avuti grado 2/3.

“Oltre statisticamente a meno pazienti con dermatite seria, donne ha trattato con IMRT che ha sviluppato la dermatite la ha avuta per un più breve periodo di tempo che quelle trattata con radiazione convenzionale,„ Freedman aggiunto. “Questi vantaggi sono stati indicati in tutti i pazienti indipendentemente dalla dimensione del petto.„

Ha concluso, “questo studio conferma la nostra pratica corrente di raccomandazione del IMRT per tutti i pazienti. Lo studio cerca di fornire ulteriore prova per i pazienti, i medici e le società di assicurazioni che IMRT dovrebbe essere pratica normale.„