Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Soppressione del virus di herpes può diminuire il infectiousness del HIV

Uno studio recente degli uomini co-infettati con il tipo del virus Herpes simplex - 2 (HSV-2) ed il HIV hanno rivelato che droghe usate per sopprimere la diminuzione di HSV i livelli di HIV nel sangue e nelle secrezioni rettali, che possono incitare i pazienti meno probabilmente per trasmettere il virus.

Questo studio è pubblicato nell'edizione del 15 novembre del Giornale delle Malattie Infettive, ora accessibile in linea.

La Maggior Parte delle persone Affette da HIV egualmente sono infettate con HSV-2, che è la causa principale di herpes genitale. Gli studi Priori hanno dimostrato che il rischio di passare il HIV ad un partner sessuale è maggior quando la persona Affetta da HIV fa causare le ulcere genitali da HSV. Gli studi Precedenti fra le persone co-infettate HIV/HSV-2 e la ricerca in provetta egualmente hanno dimostrato che i livelli del HIV sono aumentati durante la riattivazione genitale di HSV.

In uno studio pilota dell'effetto di soppressione HSV-2 sui livelli di infectiousness del HIV, di Connie Celum, di MD, di MPH, di Richard Zuckerman, di MD, di MPH e di gruppo dei ricercatori all'Università di Washington ed all'organismo di ricerca Impacta, a Lima, il Perù ha svolto ad uno studio ripartito le probabilità su e controllato a placebo dell'incrocio sul trattamento soppressivo quotidiano di HSV in un piccolo gruppo di uomini co-infettati HIV/HSV-2 che fanno sesso con gli uomini.

Venti uomini hanno invecchiato 22 - 41 iscritti a questa prova, che ha avuto luogo nel Perù. Gli uomini studiati non hanno avuti terapia priore del antiretroviral e corrente non stavano ricevendo la terapia del antiretroviral per Infezione HIV. Gli Oggetti sono stati definiti a caso alla droga anti--HSV, a mg del valacyclovir 500, due volte al giorno o al placebo di corrispondenza per il trattamento iniziale. Dopo otto settimane, gli oggetti hanno avuti “un periodo di interruzione„ in cui hanno ricevuto due volte al giorno il placebo. Gli Oggetti poi hanno attraversato al trattamento alternativo (placebo o valacyclovir) per otto settimane. I Partecipanti hanno visualizzato la clinica tre volte un la settimana durante l'ogni braccio del trattamento. Durante l'ogni visita, le secrezioni rettali sono state raccolte ed i campioni di sangue settimanali sono stati ottenuti per determinare i livelli di HIV.

Il Dott. Celum ed il suo gruppo dei ricercatori trovati significativamente ha diminuito i livelli di HIV nel sangue da circa 50 per cento e nelle secrezioni rettali da circa 30 per cento durante le 8 settimane in cui gli uomini co-infettati HIV/HSV-2 hanno ricevuto il valacyclovir per sopprimere la riattivazione di HSV. Questa riduzione dei livelli del HIV ha potuto avere un impatto significativo sulla trasmissione del HIV. Poiché il solo intervento era valacyclovir quotidiano per sopprimere HSV, questo studio aggiunge il peso all'altra prova che la riattivazione HSV-2 aumenta la replica del HIV. Secondo i ricercatori, “le prove ripartite con scelta casuale in corso supplementari risponderanno a se la soppressione di HSV può diminuire la trasmissione del HIV ed indirizzare il potenziale affinchè la soppressione di HSV ritardi il anti-HIV l'inizio di terapia (antiretroviral).„

http://www.idsociety.org/