Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Unguium del Tinea underdiagnosed frequentemente dai pediatri

in Europa, il unguium del Tinea ha una tariffa di incidenza fra 0 e 2,6% (essere in media 0,3%) in popolazione in genere.

I sintomi del tinea dei chiodi sono generalmente buono tollerati dai pazienti, causanti una mora nella visita medica. Questi due fattori rappresentano insieme una sfida per un pediatra affrontato con la diagnosi ed il trattamento del tinea dei chiodi.

Un aumento nel numero dei casi del tinea dei chiodi è stato osservato nell'unità pediatrica di Del Mar dell'ospedale, a Barcellona. Dal 1976 al 1984, un paziente è stato diagnosticato con il tinea dei chiodi mentre questo numero ha aumentato considerevolmente durante i 9 anni scorsi, in cui 12 pazienti sono stati diagnosticati con questa patologia.

La valutazione eziologica è stata effettuata vicino: esame diretto di a) con il KOH di 40% a 400X; b) cultura nel media specifico; c) macro/micro valutazione morfologica delle colonie. Dodici casi del unguium del T. sono stati identificati, di cui quattro pazienti erano 12 anni o più giovani, sette hanno presentato l'onicolisi e cinque hanno dimostrato gli ingrandimenti ed il cambiamento di colore dei chiodi commoventi. La durata media della malattia prima della diagnosi era di 21,6 mesi (intervallo 2-60 settimane). In otto pazienti, il tinea dei chiodi ha coinciso con i pedis del tinea. L'eziologia in 10 pazienti era rubrum di T. ed in 2 pazienti erano i tonsurans del T.

Sebbene il unguium del T. sia una malattia che si presenta a tutte le età, è più frequente fra la popolazione adulta, pediatri principali trascurare il unguium del T. come diagnosi possibile. La possibilità del unguium del T. che accade nei bambini più in giovane età non dovrebbe essere eliminata. Nel nostro studio, tre pazienti con il unguium del T. avevano 4-8 anni.

Un host suscettibile è necessario affinchè l'infezione continui e la predisposizione può risultare dai fattori esterni come pure endogeni.

I ricercatori ritengono che il unguium del T. underdiagnosed frequentemente dai pediatri. Un pediatra dovrebbe essere informato di quanto segue: 1) il tinea dei piedi potrebbe coincidere come pure predisporre al tinea delle unghie, come è stato osservato in 66,6% dei pazienti nello studio presente, 2) i fattori epidemiologici ambientali e 3) le unghie rotte e hyperkeratinized con colore cambiano o la struttura irregolare, particolarmente sulle prime e/o quinte dita del piede suggerisce l'infezione di unguium del T. In queste situazioni, è preminente intraprendere gli studi eziologici per stabilire la diagnosi ed il trattamento adeguati.