L'indometacina una medicina comune per la fermata del lavoro prematuro può essere nociva per i bambini

Una droga comunemente usata fermare il lavoro prematuro può essere associata con lesione cerebrale e le emissioni intestinali in bambini prematuri, secondo una nuova analisi degli studi sul giornale americano del monthin di publishedthis dell'emissione dell'ostetricia e della ginecologia.

Quando una donna entra presto in lavoro, gli ostetrici sono affrontati alla possibilità di consegna del bambino che non è pronto a respirare l'aria da sè. La madre sarà data spesso sia un agente tocolytic, o la droga usata per fermare il lavoro che uno steroide per aiutare il più veloce maturo dei polmoni del bambino. Dopo che il bambino ha avuto giorni di una coppia per permettere che lo steroide lavori, l'agente tocolytic sarà fermato e la madre può dare alla luce poco dopo.

“Come i pediatri e neonatalogists, per noi è importante sapere se il vantaggio di queste droghe supera il potenziale in peso per le complicazioni per questi bambini medicamente fragili,„ ha detto Sanjiv Amin, M.D., assistente universitario della pediatria all'università di centro medico di Rochester ed autore di un articolo sull'oggetto. “Nel caso dell'indometacina tocolytic dell'agente, sappiamo che urta il flusso sanguigno ma ci sono stati studi ripartiti con scelta casuale non grandi per valutare gli effetti sul bambino.„

Dozzine di studi sono stati fatti, ma nessuno hanno avuti una grande dimensione del campione o un risultato definitivo sugli effetti di indometacina. La nuova analisi di una collezione di studi, o una meta-analisi, dall'università di ricercatori del centro medico di Rochester tira insieme abbastanza dati per concludere che c'è un'associazione fra uso di indometacina ed i bambini che sperimentano il leukomalacia periventricular (lesione della materia bianca facendo diminuire flusso sanguigno nel cervello, che può piombo a paralisi cerebrale).

Analisi anche ha mostrato associazione fra indometacina e necrotizzandosi entercolitis (un termine in cui il tessuto intestinale muore, che può a volte essere trattato con successo con gli antibiotici ma può richiedere la chirurgia e perfino causare la morte), particolarmente per quei bambini che sono stati esposti alla droga entro i giorni dalla nascita. Tuttavia, l'uso di indometacina prenatale non è associato con l'emorragia intraventricolare (spurgo nel cervello), il arteriosus di ductus di brevetto (un difetto congenito del cuore), la sindrome di emergenza respiratoria (un disordine pericoloso del polmone) o la morte.

Degli ostetrici indometacina di uso spesso soltanto quando le donne entrano estremamente presto in lavoro. Ma molti ostetrici ritengono che sia più efficace ed abbia meno effetti secondari per la madre che altri agenti tocolytic comunemente usati ed in modo da possono usarlo per la donna di cui i bambini sono più lontani avanti.

Christopher Glantz, M.D., M.P.H., professore dell'ostetricia e della ginecologia all'università di centro medico di Rochester e un co-author del documento, ha detto spera che l'analisi incoraggiasse gli ostetrici ad usare la droga soltanto quando le donne sono nel lavoro molto in anticipo in cui i loro bambini sono al massimo rischio dei problemi relativi alla prematurità.

“Per noi è importante realizzare che queste droghe non sono benigne,„ Glantz ha detto. “Nessuno delle droghe dobbiamo fermare il lavoro di lavoro tutto che bene e noi è attaccato fra un di roccia un bambino prematuro che potrebbe trarre giovamento da più tempo nell'utero - e un posto duro - un bambino che può sviluppare i problemi a causa delle droghe quale indometacina che può fornire i tempi supplementari nell'utero.

“Dobbiamo usare la droga soltanto su coloro che la ha bisogno più.„