Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuove sfide per la diagnosi di STIs batterico

Casi di questo anno di sessualmente - le infezioni trasmesse (STIs) sono aumentato di 2% nel Regno Unito, malgrado un piccolo calo nell'incidenza della sifilide e della gonorrea, secondo gli scienziati che parlano oggi (mercoledì 28 novembre 2007) alla federazione della conferenza 2007 delle società di infezione all'università di Cardiff, il Regno Unito, che funziona dal 28-30 novembre 2007.

Uno scoppio di venereum di lymphogranuloma è stato individuato dopo i rapporti della malattia in Europa. “Da ottobre 2004 al della fine dell'aprile 2007 492 casi del venereum di lymphogranuloma sono stati diagnosticati nel Regno Unito. Questi casi erano principalmente negli uomini che fanno sesso con gli uomini e molti dei pazienti egualmente sono stati infettati con l'altro STIs, specialmente con il HIV,„ dice il professor Catherine Ison dal centro dell'agenzia di tutela della salute per le infezioni a Londra.

Fino ad oggi medici hanno veduto molto pochi casi del venereum di lymphogranuloma nel Regno Unito, Europa ed altri paesi sviluppati. La malattia è causata da determinati sforzi dei trachomatis di clamidia del batterio ed i nuovi test diagnostici richiesti, quello precedentemente non erano stati disponibili nel Regno Unito, prima che lo scoppio potrebbe essere individuato.

I batteri si evolvono continuamente ed il nuovo sessualmente - le malattie batteriche trasmesse compreso questa nuova variante dei trachomatis di clamidia stanno presentando le sfide fresche nella diagnosi ai gruppi di supporto medico.

“I microbiologi vogliono essere più dinamici in pazienti d'aiuto con STIs,„ dice il professor Ison. “Abbiamo fatto gli avanzamenti nella diagnosi usando le prove molecolari quali le prove di amplificazione dell'acido nucleico (NAATs) che ci forniscono risultati più accurati, tempi di ritorno più veloci e possono essere usate con i campioni non invadenti. Queste prove possono essere utilizzate per la schermatura nelle cliniche sessuali specializzate di sanità e nel pronto intervento. Tuttavia devono essere convalidate con attenzione prima dell'uso.„

“Mentre gli avanzamenti nella tecnologia hanno permesso al progresso in molte aree, le nuove prove dovrebbero essere usate soltanto dagli esperti che capiscono i loro vantaggi e svantaggi e possono interpretare correttamente i risultati dei test„, dice il professor Ison. “Siamo molto interessati che alcune di nuove prove stanno mettere in vendita sopra Internet, per uso domestico, quando dovrebbero essere utilizzate realmente soltanto in cliniche„.