Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Eltrombopag ha studiato in porpora trombocitopenica idiopatica

Là sono stimati per essere fra 50.000 -- 100.000 persone negli Stati Uniti diagnosticati con porpora trombocitopenica immune cronica (ITP), una malattia autoimmune che diminuisce drammaticamente il numero delle piastrine nel loro sangue -- causando le contusioni, le emorragie nasali e, a volte, le emorragie cerebrali pericolose.

Ora, i risultati di uno studio clinico multicentrato internazionale della ricerca piombo dall'ospedale NewYork-Presbiteriano/centro medico di Weill Cornell dimostrano che un fattore di crescita orale d'investigazione della piastrina ha chiamato i conteggi delle piastrine con successo aumentati del eltrombopag ed ha fatto diminuire lo spurgo nei pazienti con la circostanza.

Pubblicato in odierno New England Journal di medicina e di rappresentazione mai del test clinico più grande del suo genere per i pazienti di ITP, lo studio di fase 2 ha trovato che le dosi del eltrombopag di 50 e 75 mg hanno elevato giornalmente i conteggi delle piastrine ad un livello sicuro (= 50.000 per millimetro cubico) in più di 75 per cento dei pazienti cronici di ITP in due settimane -- confrontato a 11 per cento dei pazienti che ricevono placebo. Finchè la terapia è stata amministrata, conteggi delle piastrine continuati per aumentare o rimanere aumentato e sintomi di spurgo in diminuzione. L'incidenza e la severità degli effetti contrari erano simili nel placebo e il eltrombopag ha curato i gruppi.

“Questi risultati rappresentano un punto importante nello sviluppo di nuova opzione del trattamento per quelli che vivono con ITP cronico. Il fatto che la piastrina elevata eltrombopag include questo studio in una settimana potrebbe essere molto utile ai pazienti cronici di ITP necessitante il trattamento a breve termine,„ dice il ricercatore principale dello studio, il Dott. James Bussel, Direttore del programma della ricerca e di trattamento della piastrina al centro di David e di Phyllis Komansky per la salubrità dei bambini all'ospedale NewYork-Presbiteriano/centro medico di Weill Cornell ed a professore della pediatria nell'ostetricia ed in ginecologia e nella medicina all'istituto universitario medico di Weill Cornell.

Lo studio rappresenta il secondo studio clinico principale su un fattore di crescita della piastrina per ITP. Nell'ottobre 2006, il Dott. Bussel era l'autore principale della pubblicazione che riferisce i risultati di una fase I, II studio di AMG 531, anche in New England Journal di medicina.

La corrente e gli studi futuri valuteranno la sicurezza e l'efficacia di eltrombopag come trattamento a lungo termine per ITP e la sue efficacia e sicurezza in popolazioni come i quattro milione Americani con epatite virale C o i pazienti che riceve la chemioterapia myelosuppressive.