Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio supporta il ruolo di un gene riferito dopamina nell'inizio della depressione

La depressione è uno dei moduli più comuni di psicopatologia. Secondo le teorie di diatesi-sforzo della depressione, la responsabilità genetica interagisce con le esperienze negative di vita per causare la depressione.

Tradizionalmente, la maggior parte dei studi che verificano queste teorie hanno messo a fuoco su soltanto una componente del modello di diatesi-sforzo: la genetica o ambiente, ma la non loro interazione. Tuttavia, a causa degli avanzamenti recenti nella genetica e nella genomica, i ricercatori hanno cominciato facendo uso di nuova progettazione che li permette di verificare l'interazione delle responsabilità genetiche ed ambientali - progettazione di E x di G.

Gli studi suggeriscono che la dopamina del neurotrasmettitore possa svolgere un ruolo nel rischio per la depressione. Gli ambienti interpersonali negativi in anticipo (cioè rifiutando i genitori) egualmente sono stati implicati. Così, università di psicologo di Notre Dame, Gerald Haeffel e colleghi esaminatori se un gene connesso con dopamina ha interagito con stile materno di parenting per predire gli episodi della depressione.

I ricercatori hanno studiato 177 adolescenti maschii da un centro di detenzione giovanile in Russia. Questi partecipanti erano candidati ideali per lo studio perché le tariffe della depressione sono in rialzo così drammaticamente durante questo periodo nella vita. I ricercatori hanno usato un'intervista diagnostica strutturata per diagnosticare la depressione e un questionario per valutare gli aspetti di elevazione parentale materna (cioè punizione fisica, ostilità, mancanza di rispetto per il punto di vista del bambino e critica ingiustificata davanti ad altre).

I risultati sono affascinanti. Mentre nessuno dei due fattore da solo ha predetto la depressione, i ragazzi con particolarmente il rifiuto delle madri e un modulo specifico del gene del trasportatore della dopamina erano all'elevato rischio per la depressione principale e l'ideazione suicida. Questo studio, che compare nell'emissione di gennaio di scienza psicologica, un giornale dell'associazione per scienza psicologica, è fra la prima per supportare il ruolo di un gene riferito dopamina nell'inizio della depressione.

Entro l'anno 2020, la depressione è aggettata per essere la seconda causa principale dell'inabilità universalmente. L'identificazione dei fattori che contribuiscono al rischio ed all'elasticità per la depressione è vitale alla nostra società. I risultati indicano quello facendo uso degli interventi psicosociali per aumentare l'attività della dopamina nel cervello, aiutante il fuoco dei pazienti sull'identificazione e sul perseguire i nuovi scopi e ricompense potrebbero provare utile ad abbassare le tariffe della depressione.