Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il lavoro a turni può aumentare il rischio di pensionamento anticipato applicato fra le donne

Il lavoro a turni può aumentare il rischio di pensionamento anticipato applicato fra le donne, indica la ricerca pubblicata davanti alla stampa nella medicina del lavoro ed ambientale.

I risultati sono basati sopra appena sotto 8000 maschii ed impiegati femminili, che fa parte di grande analisi del lavoro e di salubrità (studio di gruppo danese dell'ambiente del lavoro), che ha cominciato nel 1990 e dati dal registro nazionale di assistenza sociale.

Le onde successive dei partecipanti allo studio di gruppo sono state intervistate formalmente circa il loro posto di lavoro, schemi di lavoro, salubrità e stile di vita.

I partecipanti sono stati riflessi fino all'età di 60, alla morte, all'emigrazione, o alla conclusione dello studio nel giugno 2006, qualunque è venuto in primo luogo.

Delle 3980 donne incluse nello studio, 253 erano stati costretti per ritirarsi nella fase iniziale il conto di affezione ed erano stati accordati una pensione di invalidità da ora a giugno 2006.

Dei 4025 uomini, 173 erano stati accordati similmente nel frattempo una pensione di invalidità.

Dopo avere registrato per ottenere i fattori probabilmente per influenzare i risultati, quale lo stile di vita, compreso il fumo, l'ambiente del posto di lavoro e lo stato socioeconomico, donne erano più probabili degli uomini richiedere una pensione di invalidità.

Ed erano 34% più probabili fare se fossero stati turnisti, mentre i turnisti maschii erano non di più probabili dovere andare in pensione presto che altri impiegati.

Questo studio non ha esaminato le ragioni per il pensionamento anticipato applicato. Ma il lavoro a turni è stato associato con un rischio aumentato di malattia di cuore, di cancro al seno, di ulcera peptica, di disturbo del sonno, di complicazioni della gravidanza e di incidenti.

Ma non è chiaro perché le donne dovrebbero essere più vulnerabili, dice gli autori.